L’utilizzo del marmo in un elegante ristrutturazione a cura di Margraf

Pubblicità

L’effetto che l’ambiente può avere sulla vita quotidiana e sulla percezione di benessere è grande ed è ormai da anni oggetto di studio anche da parte di chi si occupa di progettazione e restauro. Per questo Margraf, grazie a più di 100 anni di tradizione nell’architettura e nell’edilizia di pregio, è stata scelta come partner nella ristrutturazione del piano nobile di un edificio storico del 500’, caratterizzato da un particolare soffitto decorato a cassettoni.

Studio Calesini_02_16Il restauro del palazzo, ubicato nel cuore di Roma, ha interessato la completa riorganizzazione degli ambienti e il cambiamento della destinazione d’uso, oggi diventato un avveniristico studio odontoiatrico di ultima generazione. In questo contesto i marmi dell’Azienda vicentina hanno assunto un ruolo da protagonista, dando un tocco di modernità e design in più a tutti gli spazi.

Lo studio si sviluppa su una superficie complessiva di circa 450 metri quadri ed è suddiviso in due zone funzionali: una dedicata allo spazio attesa, amministrazione e studio privato dei medici, l’altra, quella operativa, dove trovano posto sette studi, la sala di sterilizzazione e gli spazi di servizio dedicati al personale. Per tutta la pavimentazione, sono stati utilizzati circa 415 mq di marmo Botticino Classico, un materiale particolarmente resistente e duraturo, caratterizzato da delle rare macchie fiorite e delle venature dorate su uno sfondo color crema.

Utilizzato fin dall’antichità, la sua resistenza e il suo colore neutro e adattabile in ogni ambiente, lo rendono uno dei marmi più conosciuti e apprezzati nel mondo. Il particolare formato “a correre”, scelto per questa ristrutturazione, sfrutta la completa lunghezza della lastra e limita gli sprechi generando così un minor impatto ambientale nello smaltimento degli scarti e minori costi.

Studio Calesini_02_36

Per caratterizzare in maniera uniforme l’involucro, il trattamento a calce delle pareti mantiene gli stessi toni cromatici del marmo, che s’incassa anche perimetralmente con uno zoccolino molto importante di altezza 26 cm.

Altro accostamento interessante con il marmo Margraf è l’utilizzo del rovere che si ripete nei diversi ambienti declinandosi nelle varie armadiature, boiserie, porte e arredi fissi.

Ad impreziosire la zona bagno, oltre al binomio marmo-legno dei pavimenti e rivestimenti, due importanti lavabi a massello, in Botticino Classico, sono stati

realizzati “su misura” presso i laboratori Margraf.

Nell’intento di valorizzare lo spazio originario, è interessante notare, come in questo intervento, partendo dalle richieste tecnico funzionali del committente si siano potuti progettare percorsi e spazi a misura di paziente, in grado di agevolare l’accoglienza, l’attesa e al tempo stesso la possibilità di colloqui riservati.

 

Progetto architettonico e direzione: Ida Capra |Gianluca Graziani | Cristiana Sarapo Architetti

Pubblicità

Tipologia d’intervento: restauro edificio storico del ‘500

Marmo utilizzato: Botticino Classico, marmo estratto da una cava propria Margraf;

sottoposto a marcatura CE (UNI EN 1341:2003), risulta resistente al gelo e quindi idoneo all’utilizzo all’esterno.

Finitura: lucida

Formato: spessore 2 cm, a correre

Quantità marmo utilizzato: circa 415 mq

 

Scheda tecnica Botticino Classico

 

Resistenza a flessione

Bending strength

12,3 MPa
Assorbimento d’acqua a pressione atmosferica

Water absorption at atmospheric pressure

0,1 %
Massa volumica apparente

Apparent volume mass

2690 Kg/m3
Porosità aperta

Open porosity

0,2 %
Resistenza al gelo e flessione dopo 48 cicli Resistance to freezing and bending after 48 cycles 12,4 MPa

 

(Materiale non gelivo / Non freezeable material)

Resistenza all’abrasione

Abrasion resistance

20 mm
Resistenza allo scivolamento (finitura superficiale lucida)

Slip-proofing (polished surface finish)

13 USRV
Descrizione macroscopica della roccia/

Macroscopic description of the rock

Pietra naturale di colore crema con macchie fiorite più chiare, la cui grana è molto fine caratterizzata da rare e sottili venature bianche.

Beige coloured natural stone with some light

spot. The grain of the rock is very fine with some rare whitish veins.

Descrizione macroscopica della roccia

Macroscopic description of the rock

Granuli allochimici 2% Calcite micritica 65% Calcite sparitica 28% Dolomite o silice 5%Allochemical components 2% Micritic calcite 65%

Sparitic calcite 5% Dolomite or silica 5%

 

Dati RI.CERT

 

A proposito di Margraf

La storia di Margraf – in origine Industria Marmi Vicentini – ha inizio nel 1906 in provincia di Vicenza, a Chiampo, e si caratterizza, fin dalle origini, per una spiccata attenzione alla ricerca e all’innovazione tecnologica e, soprattutto, per la stretta collaborazione con prestigiosi architetti internazionali. Oggi, dopo più di 100 anni, l’Azienda si inserisce di diritto tra i leader a livello mondiale del settore. Estrarre con sapienza il marmo dai propri giacimenti per trasformarli in levigate lastre o in piccole marmette, offrire una vastissima gamma di pregiato materiale e di prodotti di eccellenza per l’edilizia e l’architettura (dai rivestimenti interni alle facciate esterne, fino agli elementi d’arredo, dal bagno alla cucina) sono solo alcuni dei plus che hanno reso Margraf conosciuta e apprezzata nel mondo. Il tutto senza perdere di vista il rispetto per l’ambiente, ma anzi investendo in tutti quegli interventi capaci di ridurre ogni tipo di danno ambientale: dalle attrezzature tecnologicamente più avanzate ai progetti di recupero del paesaggio, fino ad un forte investimento nel risparmio energetico e nel ricorso a risorse rinnovabili. Passato e presente si fondono perfettamente in Margraf: un’azienda d’eccellenza che si proietta con forza ed entusiasmo verso il futuro.

 

MARGRAF Spa – Via Marmi, 3 – 36072 – Chiampo (VI) – Italy – tel. +39 0444 475900 – info@margraf.it www.margraf.it

www.facebook.com/margraf.industriamarmivicentini

Pubblicità

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.