Con il progetto “Casa Allegria” Fondazione Mike a sostegno delle fasce più deboli

Pubblicità

Pippo Baudo testimonial della campagna di raccolta fondi con SMS solidale al 45508

StampaAiutare le fasce sociali più deboli – bambini e mamme in difficoltà, giovani in cerca di occupazione e anziani soli – è l’obiettivo di Fondazione Mike Bongiorno.

Costituita nel 2010 dalla famiglia Bongiorno, la Fondazione si propone di trasmettere i valori, lo spirito e ”l’Allegria” di Mike con azioni concrete di solidarietà rivolte a quello che il noto conduttore ha sempre considerato il “suo pubblico”: giovanissimi, giovani, famiglie e anziani.

Tra i progetti avviati, la realizzazione del network “Casa Allegria”, una rete di luoghi per la formazione e l’aggregazione di giovani, anziani e famiglie che si sta sviluppando su tutto il territorio nazionale. Spazi aperti a tutti, in particolare ai giovani, dove è possibile apprendere nuove competenze, sviluppare il proprio talento, avvicinarsi all’arte, alla cultura e ai nuovi media oppure attivarsi nel volontariato, impegnandosi insieme a adulti, famiglie e anziani.

Per sostenere il progetto “Casa Allegria” e offrire nuove opportunità alle persone – oggi sempre più numerose – che si trovano in una condizione di disagio, dal 10 febbraio al 3 marzo, Fondazione Mike Bongiorno avvia una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi con SMS solidale al 45508.

Sostegno alle fasce più fragili della società, formazione e competenza, e un approccio ottimistico attraverso l’allegria – spiega Nicolò Bongiorno, secondogenito di Mike e direttore della Fondazione – sono gli ingredienti principali che accomunano i progetti e le iniziative promosse dalla Fondazione. Attività che offrono un aiuto concreto a bambini, giovani e anziani in difficoltà con la disponibilità, lo slancio e il sorriso che Mike ha trasmesso al suo pubblico nella sua lunga carriera professionale.”

È il caso della prima Casa Allegria – curata da Vedogiovane a Borgomanero (No) – che ospiterà servizi rivolti all’infanzia e ai minori, un ristorante “family friendly” e un centro giovani per lo studio pomeridiano. Un luogo dove giovani e anziani potranno seguire percorsi formativi, ma anche uno spazio per avviare nuove imprese creative.

 

Fondazione Mike può contare sul sostegno di Pippo Baudo, amico e “leale avversario” televisivo di Mike, che ha prestato la propria immagine e la propria voce per la realizzazione della campagna.

 

Numero di SMS solidale: 45508

Periodo: 10 febbraio – 3 marzo 2013

Pubblicità

Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da tutti i cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca. Sarà di 2 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TWT e di 2/5 euro per ciascuna chiamata da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

Pubblicità

Andrea Bassanelli

Sono Andrea Bassanelli, giornalista specializzato nel settore tecnologico e della comunicazione da più di trent'anni e da dieci anni editore nel settore HIFI, DIY, HITECH, MOTO, AUTO, CINEMA, ANNUNCI ECONOMICI, CUCINA, PESCA, FUNGHI e qualcos'altro ancora a venire... Ho iniziato a lavorare come giornalista nel lontano 1983, scrivendo per molti gruppi editoriali prestigiosi come IL SOLE 24 ORE, MONDADORI, RIZZOLI CORRIERE DELLA SERA, GRUPPO EDITORIALE SUONO, solo per citarne alcuni. Mi occupo di informatica, tecnologia, hi-fi, internet, comunicazione con grande attenzione a tutto il variegato mondo del web. Ho fondato e diretto diverse aziende e collaborato come consulente con decine di società, sia in Italia che all'estero.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: