La Giornata informativa nazionale “We Mean Business” Italia illustrerà alle aziende i vantaggi di ospitare tirocinanti internazionali

Pubblicità

La Giornata informativa nazionale “We Mean Business” Italia illustrerà alle aziende quali vantaggi comporta ospitare tirocinanti internazionali. La Giornata informativa nazionale si svolgerà presso l’Agenzia Nazionale per le Nuove tecnologie, per l’Energia e per lo Sviluppo economico sostenibile (ENEA – partner di Enterprise Europe Network rete della Commissione Europea per la competitività e l’innovazione delle PMI). L’iniziativa “We mean Business”, lanciata dalla Commissione Europea spinge le aziende ad ospitare un maggior numero di tirocini Erasmus e Leonardo da Vinci, finalizzati a promuovere le competenze e le opportunità di impiego dei giovani, nonché ad incrementare la competitività aziendale e la ricerca di nuovo personale.

L’evento sarà inaugurato da Monica Lippolis, del Ministero del Lavoro, e da Paola Castellucci, del Ministero dell’Istruzione. Successivamente sarà presente anche un rappresentante di EEN (Enterprise Europe Network), Filippo Ammirati, ENEA Unità Trasferimento Tecnologico, che illustrerà le funzioni ed i servizi del Network Enterprise Europe. Natalia Ribas, P.A.U. education, presenterà brevemente la Campagna We Mean Business, compreso il kit degli strumenti di comunicazione e il sito web della campagna medesima. Successivamente, Claudia Peritore, Agenzia nazionale LLP Italia – Capo Unità ERASMUS, e Laura Borlone, Agenzia nazionale LLP Italia – Leonardo, illustreranno brevemente i tirocini Erasmus e Leonardo. Quindi Luisa Puppo, Centro Ligure Produttività presso la Camera di Commercio di Genova – referente Italia Progetto “Get Mobile” (LLP Leonardo da Vinci), e Marina Tesauro, Consorzio “Tirocinio Erasmus”, responsabile dell’Ufficio Relazioni Internazionali presso l’Università Tor Vergata di Roma. Inoltre, i vantaggi che le migliori pratiche apportano alle aziende ospitanti saranno evidenziati da: Giuseppina Bomba di Connect; Phillip Carleton dell’agenzia immobiliare Connect2PropertyAbruzzo; Carlo Pasquini dell’agenzia di turismo LovePeaceskiing; Mario Pupillo, Sindaco del Comune di Lanciano e Dora Bendotti, Assessore delle Politiche Sociali del Comune di Lanciano. La tavola rotonda comprenderà anche tirocinanti che faranno le proprie osservazioni e riferiranno sul loro personale coinvolgimento nei tirocini.

I rappresentanti di varie organizzazioni, quali la Commissione Europea, le camere di commercio, le agenzie nazionali che gestiscono i tirocini Erasmus e Leonardo, e di altri gruppi tematici condivideranno le proprie esperienze e impressioni alla Giornata informativa nazionale.

I tirocini possono apportare vantaggi alle aziende, permettendo loro di identificare l’eccellenza di potenziali collaboratori, i quali, con le proprie idee nuove, potrebbero apportare un contributo vitale alla produttività e alla competitività future delle aziende interessate. Nel 2010/2011, 2.258 studenti italiani hanno intrapreso un tirocinio Erasmus in un altro paese (1). Altri 6.859 hanno ottenuto il supporto del programma Leonardo da Vinci per la partecipazione ai tirocini all’estero (2).

Poche aziende italiane sono a conoscenza dell’opportunità di ospitare un tirocinante nell’ambito di un programma europeo. Per aumentare il numero di potenziali aziende ospitanti, l’iniziativa “We mean Business” mira a dimostrare i vantaggi dei tirocini internazionali all’estero.

Umberto Curti, cotitolare di Welcome Management e proprietario di Ligucibario ®, illustra i risultati pratici dei tirocini: “Siamo abituati ad accogliere tirocinanti, ma l’opportunità di ospitare una laureata che ci potesse supportare nell’indagare un mercato straniero dall’interno si è rivelata inedita, interculturale e interessante. L’internazionalizzazione ricopre infatti un ruolo chiave nella nostra attività, ma come tutte le piccole (anzi, micro) imprese si tratta di un palcoscenico impegnativo in termini di risorse e competenze.”

 

Per maggiori informazioni sulle modalità per ospitare un tirocinante, visitare il sito http://we-mean-business.europa.eu.

Pubblicità

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.