COSTRUIRE HIFI N. 224 – DICEMBRE 2017

Pubblicità


MALEDETTA O BENEDETTA INFLUENZA…

 

Scrivo queste mie poche righe il giorno del mio onomastico, Sant’Andrea, ovvero il 30 Novembre.

Ho appena finito di caricare la macchina per l’ennesima fiera… Apulia HiFi Show (2 e il 3 Dicembre a Bisceglie) organizzata dagli amici Mario e Angelo.

Non vi nego che sono decisamente stanco dopo aver girato l’Italia in lungo e largo negli ultimi tre mesi. Una fiera dopo l’altra, un weekend dopo l’altro. Migliaia di persone incontrate, decine di impianti ascoltati (sarebbero di più ma, spesso, troppo spesso, sono sempre gli stessi!) e, nel frattempo, abbiamo fatto anche uscire i numeri di Ottobre, Novembre e Dicembre.

 

Maledetto il giorno che il Top Audio ha chiuso i battenti!

Che senso ha tutto questo girare, settimana dopo settimana, inseguendo un pubblico che non ne può più?!?

 

Io credo che non ne abbia più e nei prossimi giorni mi farò portavoce presso tutti gli operatori del settore per cercare di creare un tavolo di discussione aperto a tutti gli operatori, per affrontare la tematica della promozione e della comunicazione del settore HiFi in Italia.

Non so se riuscirò a superare le ataviche diffidenze e le giuste differenziazioni dei vari operatori, ma credo che sia giusto, da parte mia, provarci comunque.

 

Io non ho nulla contro chi organizza, giustamente, eventi e occasioni di incontro in Italia ma sono sempre più convinto che questa infinita parcellizzazione non aiuti un mercato già in difficoltà.

Comunque vedremo che cosa accadrà nelle prossime settimane e se qualcuno proverà a darmi ascolto.

 

Venendo a questo numero che avete sotto le mani, lasciatemi dire che è UN BEL NUMERO!

 

Finalmente ritorna A PIENO TITOLO il nostro PierLuigi Marzullo, con un progetto che, sono certo, susciterà molto interesse e anche molte considerazioni da parte vostra.

Pubblicità


 

Interessantissimo è anche lo spunto che un lettore, Manrico Zaccaria, ha voluto condividere con noi sulle ALTEC VOTT, che tante polemiche hanno scatenato tra alcuni lettori.

Molti mi hanno scritto e detto nelle varie occasioni di incontro (e magari me lo diranno anche domani a Bisceglie!) che non sono d’accordo sulla mia posizione di insistere su prodotti come le ALTEC o i GELOSO che hanno fatto la storia di questo mondo ma che oggi non hanno più nulla da dire.

Permettetemi di dissentire: il mondo dell’autocostruzione di impianti hifi NON PUÒ PRESCINDERE DALLA STORIA.

L’HIFI moderna è fatta di prodotti che sono industrializzati, con componenti SMD e circuiti stampati miniaturizzati, impossibili da replicare in ambito domestico.

Vanno analizzati ma non è possibile riprodurli se non a costi molto elevati…e quindi non più accessibili da chi desidera cimentarsi da solo nell’autocostruzione.

Allora vanno sicuramente analizzate ed esplorate le nuove soluzioni ma vanno anche analizzate le vecchie per “giocare” a migliorarle e magari anche ad attualizzarle.

D’altronde che cosa fate voi quando elaborate un progetto valvolare se non utilizzare tecnologie che sono le stesse da trent’anni a questa parte?

Come ad esempio ha fatto Angelo Protopapa con il suo ampli integrato KT88 in push pull, un bel progetto e una bella realizzazione, molto particolare.

 

Quindi, buona lettura e tanti auguri per le prossime festività, a voi, alle vostre famiglie e ai vostri cari.

 

Scrivetemi, come sempre, quello che ne pensate a:

 

abassanelli@costruirehifi.net

 

Buona musica e avanti tutta!

 

PS

Aggiungo queste ultime righe il 2 dicembre…

L’influenza mi ha costretto a letto con la febbre e mi ha impedito di essere a Bisceglie ad incontrare i tanti lettori che frequentano l’Apulia HiFi Show.

Nella sfortuna di essere bloccato a casa e non potermi muovere, un lato positivo c’è… avrò più tempo per guardare e riguardare nel dettaglio Costruire HIFI 224 e Fedeltà del Suono 264, sperando di poter migliorare ancora un po’ i due numeri di chiusura di quest’anno 2017.

Erano quasi tre anni che non mi fermavo “forzatamente” e probabilmente questi giorni di blocco mi aiuteranno a migliorare ancora i nuovi progetti e le novità che vorrei presentarvi nel corso dei prossimi dodici mesi.

Non so quindi se arrabbiarmi con la febbre per il blocco a cui mi ha costretto o se invece rallegrarmi per il tempo che mi ha concesso… sarete voi a dirmi nei prossimi dodici mesi se è stato un bene o un male!

 

A presto.

 


 

EDITORIALE

Maledetta o benedetta influenza…

di Andrea Bassanelli

 

Lettere al Direttore

 

ATHANOR ACUSTICO

La scienza occulta del Music Information Retrieval

di Augusto Sarti con Michele Buccoli e Massimiliano Zanoni

 

COVER STORY

L’amplificatore modulare AM-MP–8 finale Zero Feedback!

L’Ing. Marzullo si è convertito allo Zero Feedback?

di PierLuigi Marzullo

 

TEORIA

ElectroStatic Loudspeaker (parte VIII)

Trasformazione in atto

di Marco Petrolesi

Capitolo 8 – Trasformatori elevatori per ESL

In collaborazione con Giunchi Fabrizio

 

Altec VOTT… alcune precisazioni

di Manrico Zaccaria

 

PRATICA

Progetto Coherence One (parte III)

Il crossover

di Emanuele Lo Castro

 

Amplificatore integrato KT88 in push-pull ultralineare

di Angelo Protopapa

 

CLUB DEI LETTORI

Pubblicità


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.