Airbus seleziona le idee più innovative per contribuire al futuro dell’aviazione

Pubblicità


La squadra del Politecnico di Milano selezionata tra le 100 che accedono alla seconda fase del concorso internazionale Fly Your Ideas

FlyYourIdeas_05_HiResAirbus ha selezionato le 100 squadre provenienti dai cinque continenti che parteciperanno alla fase successiva del concorso Fly Your Ideas 2013 (FYI). Fra queste, la squadra proveniente dal Politecnico di Milano, FLYBRID, che si contende uno dei cinque posti riservati ai finalisti. Sono inoltre presenti due studenti italiani che concorrono all’interno di due altre squadre: la IE Business School, in Spagna e la Vienna University of Technology. Ulteriori informazioni sulle attività delle diverse squadre sono disponibili all’indirizzo www.airbus-fyi.com.

In questa fase del concorso, Airbus ha identificato le idee più innovative proposte da oltre 600 squadre che si sono iscritte alla terza edizione di FYI, sostenuta dall’UNESCO. Il concorso Fly Your Ideas pone agli studenti del mondo intero la sfida di sviluppare nuove idee al servizio di un’aviazione più sostenibile, e l’edizione di quest’anno ha visto il numero di partecipanti raddoppiare rispetto alla precedente.

Le squadre hanno tempo fino al 12 aprile 2013 per esplorare, testare e sviluppare le loro idee. I membri delle squadre resteranno i detentori dei loro progetti ma potranno avvalersi di un ‘mentore’ e di un esperto Airbus che avranno l’obiettivo di sostenerli, ispirarli e aiutarli ad approfondire i loro progetti.

Fly Your Ideas costituisce per questi studenti un’opportunità unica per acquisire un prezioso bagaglio di conoscenza in settore all’avanguardia, quello dell’aviazione, che genera oltre 56 milioni di posti di lavoro e il 35% del commercio globale”, ha dichiarato  Charles Champion, Executive Vice President Engineering di Airbus e patrono del concorso Fly Your Ideas. “Sono veramente felice di vedere l’entusiasmo delle squadre e dei nostri esperti Airbus, impegnati a condividere il loro know-how con questi studenti, gli innovatori del futuro, che provengono da tutti il mondo”.

Gli studenti sono in gara per figurare fra le cinque squadre finaliste che presenteranno le loro idee a una giuria composta dagli esperti di Airbus e del settore presso la sede di Airbus di Amburgo, in Germania, il prossimo 12 giugno. La cerimonia di premiazione si terrà invece a Parigi il 13 giugno presso la sede dell’UNESCO. I membri della squadra vincitrice si divideranno un premio di € 30.000 e avranno la possibilità di organizzare presso la propria università una “settimana dell’innovazione” tenuta dagli esperti Airbus. La seconda squadra classificata si aggiudicherà un premio di € 15.000.

 

Per ulteriori dettagli sulle sfide lanciate e sul concorso: http://www.airbus-fyi.com/

 

L’UNESCO patrocina l’edizione 2013 del concorso Fly Your Ideas per evidenziare il ruolo centrale dell’ingegneria nella creazione di un futuro sostenibile e promuovere lo sviluppo di una nuova generazione di ingegneri talentuosi.

 

Quest’anno è stato chiesto alle squadre di proporre delle idee incentrate sui seguenti temi: “Energia”, “Efficienza”, “Sviluppo Accessibile”, “Crescita del Traffico Aereo”, “Esperienza del Passeggero” e “Attenzione nei confronti delle Comunità Locali”. Questi sono stati identificati da Airbus come le sei più importanti sfide del 21° secolo che il settore deve affrontare per sviluppare un’industria dell’aviazione sostenibile.

 

Fly Your Ideas 2013

Pubblicità


  • 6.089 studenti iscritti all’edizione 2013 di Fly Your Ideas
  • 2.556 studenti, 618 squadre, 82 nazionalità hanno partecipato alla Fase 1
  • 441 studenti, 102 squadre, 48 nazionalità selezionati per la  Fase 2
  • Oltre 200 ‘mentori’, consulenti ed esperti Airbus coinvolti

 

 

Calendario del concorso

  • Fase 1: settembre 2012 – dicembre 2012 (presentazione di una proposta della lunghezza di una pagina)
  • Fase 2: gennaio 2013 – aprile 2013 (102 squadre selezionate per presentare una relazione di 5.000 parole e di un breve video)
  • Fase 3: maggio 2013 – giugno 2013 (5 squadre selezionate per presentare i loro lavori a una giuria composta da esperti di Airbus e dell’industria dell’aviazione)
  • Presentazione finale (in Germania) e assegnazione dei premi (in Francia): giugno 2013

 

Fly Your Ideas 2011 e 2009

  • 2.600 studenti provenienti da 75 paesi iscritti al concorso; 84 squadre selezionate per la Fase 2, e passaggio alla fase finale di 5 squadre.

 

  • VINCITORI 2011: Cina – La squadra dell’Università di Aeronautica e Astronautica di Nanchino si è aggiudicata il primo premio grazie a un progetto su un sistema di generazione di energia eolica al suolo che utilizza le scie generate dagli aeromobili al momento del decollo e dell’atterraggio.

 

VINCITORI 2009: Australia – La squadra internazionale “Coz” dell’Università di Queensland si è aggiudicata il primo premio nel giugno 2009. Il progetto della squadra era incentrato sull’utilizzo pioneristico di materiali compositi derivanti da fibre naturali della pianta di ricino per delle applicazioni nelle cabine degli aeromobili.

Pubblicità


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.