Foodsaver: gli italiani conoscono i piatti regionali della tradizione natalizia

Pubblicità

FoodSaverLa globalizzazione e le nuove tecnologie non sembrano aver intaccato la conoscenza delle tradizioni locali degli italiani. Non per quanto riguarda i piatti legati al cenone e al pranzo di Natale, perlomeno, che sono tanti e che sono tutti fortemente simbolici. Cibo e cultura del folklore locale sono, dunque, ancora un binomio molto forte, che resiste all’appiattimento di cui spesso si accusa il nostro vivere “globalizzati”.

A rivelarlo è uno studio condotto online da FoodSaver, marchio di riferimento nei sistemi di confezionamento sottovuoto. Menzionando il nome di alcuni piatti tipici (primi e secondi piatti, e dolci) l’azienda ha chiesto agli italiani se ne conoscessero la provenienza: i risultati mostrano, senza ombra di dubbio, che gli italiani conoscono molto bene le tradizioni culinarie locali!

Un dato interessante dell’indagine è l’età anagrafica degli intervistati: la maggioranza di chi ha partecipato (62,5%), infatti, è rappresentata da giovani tra i 20 e i 30 anni. Questo dato dovrebbe, dunque, rassicurare quanti temono che le tradizioni locali andranno via via scomparendo, perse nell’oblio della memoria, soppiantate da cibi pronti e pasti nei fast food.

Pubblicità

Andrea Bassanelli

Sono Andrea Bassanelli, giornalista specializzato nel settore tecnologico e della comunicazione da più di trent'anni e da dieci anni editore nel settore HIFI, DIY, HITECH, MOTO, AUTO, CINEMA, ANNUNCI ECONOMICI, CUCINA, PESCA, FUNGHI e qualcos'altro ancora a venire... Ho iniziato a lavorare come giornalista nel lontano 1983, scrivendo per molti gruppi editoriali prestigiosi come IL SOLE 24 ORE, MONDADORI, RIZZOLI CORRIERE DELLA SERA, GRUPPO EDITORIALE SUONO, solo per citarne alcuni. Mi occupo di informatica, tecnologia, hi-fi, internet, comunicazione con grande attenzione a tutto il variegato mondo del web. Ho fondato e diretto diverse aziende e collaborato come consulente con decine di società, sia in Italia che all'estero.

Potrebbero interessarti anche...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: