In Enoteca Regionale Emilia Romagna si scopre il Centesimino

Il 3 febbraio 2013 dalle 14.30 alle 18.30 un banco d’assaggio dedicato alle differenti versioni di questo rosso  prodotto unicamente da 5 aziende faentine Domenica 3 febbraio all’Enoteca Regionale Emilia Romagna, all’interno della Rocca di Dozza (BO),si assaggia un vino romagnolo la cui produzione si concentra  nella prima collina a sud di Faenza, il Centesimino. In passato questo rosso semi-aromatico era uno dei tanti vitigni rossi a cui i contadini davano il nome di Savignon, con una generalizzazione e una storpiatura tutta romagnola del francese Sauvignon. Quando negli anni ’40 il faentino Pietro Pianori, detto Centesimino, fu incuriosito da …