Pubblicità


E’ on-line myfoglio, il nuovo servizio di emissione e gestione delle fatture sviluppato per snellire e velocizzare l’attività amministrativa dei professionisti, delle imprese e dei loro commercialisti inserendoli al tempo stesso in un nuovo “professional network”.

Dopo il lancio sul mercato svizzero, ha fatto il suo debutto anche in Italia myfoglio: il servizio per la fatturazione on-line di aziende, PMI e liberi professionisti disponibile in tre lingue (italiano, spagnolo e inglese) e con il supporto di differenti parametri fiscali per l’utilizzo in diverse regioni europee.

Gratuito per chi emette fino a 12 fatture all’anno, myfoglio non richiede alcuna installazione software e consente la fruizione dei dati e dei documenti personali in assoluta sicurezza grazie all’accesso con una connessione https, alla compatibilità con tutti i dispositivi informatici (pc, iPad e tablet) e alla costante disponibilità dei documenti della propria attività e delle informazioni personali sempre on-line.

Sviluppato da un team italo-svizzero di professionisti del settore ICT, myfoglio è commercializzato in Italia dalla società licenziataria Well Done di Milano e punta a conquistare una grossa fetta delle oltre 6 milioni di Partite Iva attive nel nostro Paese, confrontandosi a livello internazionale con i maggiori player del billing on-line come il canadese FreshBooks, il britannico FreeAgent e gli americani Bliksale e Fastdue.

myfoglio dispone di una funzione  di ricerca rapida “Google like” che consente di individuare i documenti a partire da qualunque dato disponibile (nome, ragione sociale, importo, sigla) ma la caratteristica peculiare  del nuovo servizio è l’utilizzo dei paradigmi utilizzati nei social network e nel web 2.0 che applicati in ambito professionale rendono il servizio particolarmente semplice e veloce da utilizzare. In myfoglio è presente infatti un “wall” strutturato come un punto di raccolta delle informazioni che ruotano attorno all’utente, dove vengono riportate una serie di informazioni come notifiche di azioni, messaggistica tra utenti, avvisi di scadenze, anagrafiche dei clienti e dei prodotti. “Partecipando a myfoglio – sottolinea Fabrizio Longo, CFO & Co-founder di myfoglio – ogni utente se vuole può entrare a far parte di un “professional network” offrendo così la possibilità di ampliare la schiera dei propri clienti, consulenti e fornitori ma soprattutto rendendo la comunicazione e la condivisione delle informazioni tra gli iscritti più agevole, proprio come nei social network”.

Pubblicità