MERCATI DIGITALI E NEW INTERNET: 
UN’OPPORTUNITÀ DI CRESCITA PER IL SISTEMA PAESE

RICERCA NEW INTERNET E MERCATI DIGITALI

 School of Management del Politecnico di Milano www.osservatori.net In occasione della conferenza stampa di lancio di SMAU Milano 2012, l’Osservatorio SMAU – School of Management Politecnico di Milano ha presentato i risultati della ricerca sui “Mercati Digitali Consumer e Nuova Internet”. “La diffusione di Smartphone, Internet TV e Tablet esploderà nel corso dei prossimi 3 anni – afferma Andrea Rangone, Coordinatore degli Osservatori della School of Management del Politecnico di Milano. “Le stime per il 2012 sul mercato italiano parlano di oltre 32 milioni di Smartphone, 2,5 milioni di Internet Tv e 2,9 milioni di Tablet che cresceranno rispettivamente …

Analisi di mercato GfK TEMAX Italia: buone conferme per il mercato italiano nel terzo trimestre 2012

Il mercato italiano dei Technical Consumer Goods (TCG) registra una confortante ripresa alla fine del terzo trimestre del 2012. Il fatturato generato tra luglio e settembre sfiora i 4,3 miliardi di Euro che, rispetto allo stesso periodo del 2011, si traduce in una crescita del 3,8%. Tra i settori in analisi, da segnalare le conferme positive negli andamenti dei mercati più votati alla portabilità e alla connessione: Telefonia e Informatica trainano il mercato italiano con i loro trend positivi. Terminata l’ultima ondata del passaggio al digitale terrestre, l’Elettronica di consumo torna invece a navigare in territorio negativo insieme a …

La nuova indagine di Brocade rivela che per crescere il canale deve puntare sempre più sui servizi professionali dedicati al cloud computing

Una nuova ricerca commissionata da Brocade (NASDAQ: BRCD) evidenza come numerosi partner trovino ostacoli nella migrazione verso i servizi professionali basati sul cloud, a causa della mancanza di flessibilità e competenza da parte dei loro vendor. In aggiunta il report rivela che, oltre che dalla concorrenza diretta, le ambizioni del canale sui servizi professionali sono frenate anche dalla scarsità di soluzioni innovative offerte dai vendor, da programmi troppo complessi e da tecnologie proprietarie. Effettuata a livello mondiale su 500 operatori di canale, tra i quali VAR, service provider, distributori e rivenditori di servizi hosted, l’indagine sottolinea che quasi il …