FEDELTÀ DEL SUONO #282 – GIUGNO 2019 – SYMPATHY FOR THE DEVIL

“Sympathy for the devil”   Please allow me to introduce myself I’m a man of wealth and taste I’ve been around for a long, long year Stole many a man’s soul and faith And I was ‘round when Jesus Christ Had his moment of doubt and pain Made damn sure that Pilate Washed his hands and sealed his fate Pleased to meet you Hope you guess my name But what’s puzzling you Is the nature of my game I stuck around St. Petersburg When I saw it was a time for a change Killed the Tsar and his ministers …

COSTRUIRE HIFI #242 – GIUGNO 2019 – CAHIERS DE DOLÉANCES

Francia, maggio 1789. La nazione sta vivendo una crisi economica senza precedenti e le disparità all’interno degli strati sociali si stanno sempre più acuendo. Da un lato c’è il primo e il secondo Stato (clero e nobiltà) che godono di privilegi ormai non più attuali, dall’altro c’è il cosiddetto Terzo Stato, composto da tutto il resto della popolazione che ha pagato e continua a pagare il costo della corruzione e della inefficienza del regime francese. Il re, Luigi XVI, è sempre più distante e lontano dal suo popolo e i suoi burocrati, intuendo che la ribellione sta raggiungendo livelli …

FEDELTA’ DEL SUONO #281 – MAGGIO 2019 – STRANI GIORNI

Strani giorni   “Strani giorni”   In nineteen fortyfive I came to this planet   Ascoltavo ieri sera un cantante uno dei tanti E avevo gli occhi gonfi di stupore I’ve seen many things in this part of the world Nel sentire: “il cielo azzurro appare limpido e regale” Let me tell you something (il cielo a volte, invece, ha qualche cosa d’infernale)   Strani giorni viviamo strani giorni   Cantava: Life can be short or long Sento un rumore di swing provenire dal Neolitico It depends Dall’Olocene Where you go at night Sento il suono di un violino …

COSTRUIRE HIFI #241 – MAGGIO 2019 – PUÒ ESISTERE PROGRESSO SENZA MEMORIA?

Può esistere progresso senza memoria?   15 aprile 2019… la Cattedrale di Notre-Dame a Parigi prende fuoco sembrerebbe per un evento casuale e brucia completamente fino al mattino successivo, riportando danni gravissimi.   21 aprile 2019… nella giorno della festività della Pasqua cristiana, un gruppo di kamikaze legati all’ISIS fa strage in Sri Lanka di bambini, donne e uomini cristiani intenti a pregare e a festeggiare la Pasqua.   Due episodi apparentemente lontani, apparentemente non collegati, apparentemente senza alcun nesso di causalità… eppure a ben vedere un nesso c’è ed è da ricercare in una sempre più marcata indifferenza …

COSTRUIRE HIFI #240 – Aprile 2019 – DATEMI UNA LENTE… CHE COSA NE VUOI FARE?

DATEMI UNA LENTE… CHE COSA NE VUOI FARE?   Rita Pavone cinquantasei anni fa cantava così:   “Datemi un martello “Che cosa ne vuoi fare?” Lo voglio dare in testa a chi non mi va’ eh eh eh”   riprendendo una canzone scritta dal cantante folk-country americano Pete Seeger. Negli anni sessanta era d’uso riprendere una canzone inglese o americana, arrangiarla e poi cantarla in italiano. Spesso le canzoni italiane erano spudoratamente copiate da quelle originali, altre volte, come in questo caso, Sergio Bardotti insieme alla Pavone, la riscrissero completamente, togliendo ogni riferimento politico e conferendole anche un tono …

FEDELTA’ DEL SUONO #280 – Aprile 2019 – PIETRE MILIARI

PIETRE MILIARI   “The Court of the Crimson King”   The rusted chains of prison moons Are shattered by the sun I walk a road, horizons change The tournament’s begun The purple piper plays his tune, The choir softly sing; Three lullabies in an ancient tongue, For the court of the crimson king The keeper of the city keys Put shutters on the dreams I wait outside the pilgrim’s door With insufficient schemes The black queen chants The funeral march, The cracked brass bells will ring; To summon back the fire witch To the court of the crimson king …

FEDELTA’ DEL SUONO #279 – Marzo 2019 – RAPSODIA DI PRIMAVERA

RAPSODIA DI PRIMAVERA   “Bohemian Rhapsody”   Is this the real life? Is this just fantasy? Caught in a landslide No escape from reality Open your eyes Look up to the skies and see I’m just a poor boy, I need no sympathy Because I’m easy come, easy go A little high, little low Anyway the wind blows, doesn’t really matter to me, to me Mama, just killed a man Put a gun against his head Pulled my trigger, now he’s dead Mama, life had just begun But now I’ve gone and thrown it all away Mama, oh oh …

COSTRUIRE HIFI #239 – Marzo 2019 – PRIMA TI IGNORANO…

PRIMA TI IGNORANO…   Direi che quello che sta accadendo ha dell’incredibile anche se, in tutta onestà, io lo andavo dicendo da molti mesi. Le lettere continuano ad arrivare a decine in redazione. In maniera quasi proporzionale all’aumento delle vendite in edicola… in effetti le vendite crescono un po’ meno rispetto all’aumento delle lettere ma questo ha una semplice spiegazione: non è facile aumentare i lettori mese dopo mese mentre invece è abbastanza facile, se si lavora bene, avere dei feedback da chi ti legge.   Ed è proprio quello che sta accadendo!   Mese dopo mese questa rivista …

FEDELTA’ DEL SUONO #278 – 02/2019 – COSA SAREBBE LA VITA SENZA LA MUSICA?

Cosa sarebbe la Vita senza la Musica?   “Because the Night”   Take me now, baby, here as I am Pull me close, try and understand Desire is hunger is the fire I breathe Love is a banquet on which we feed Come on now try and understand The way I feel when I’m in your hands Take my hand come undercover They can’t hurt you now Can’t hurt you now, can’t hurt you now Because the night belongs to lovers Because the night belongs to lust Because the night belongs to lovers Because the night belongs to us …

COSTRUIRE HIFI #238 – 02/2019 – SOTTO LA PANCA LA CAPRA…

SOTTO LA PANCA LA CAPRA…   Questo mese, complice le festività, ci avete INONDATI DI LETTERE! Moltissime di auguri (GRAZIE A TUTTI), molte di ringraziamenti e di incoraggiamento e alcune, come è giusto che sia, di critica. Nello spazio della posta troverete le più critiche con le relative risposte.   Una però mi ha colpito, quella di Lucio, che ci è andato giù duro, rimanendo ovviamente ampiamente nell’ambito del lecito e del consentito. In sostanza, Lucio pur ribadendo che compra CHF e che continuerà a comprarla, trova la mia direzione un po’ “ballerina” e “senza una rotta” (sintetizzo). Per …

COSTRUIRE HIFI #237 – 01/2019 – L’ANNO CHE VERRÀ…

EDITORIALE   L’anno che verrà…   Eccoci ancora qui. Un anno si chiude e uno si apre davanti a noi ricco di aspettative e di incognite.   Cominciamo da quest’ultime. Le incognite sono legate alla situazione generale della nostra nazione che non appare in via di cambiamento. La politica, nonostante siano cambiate molte cose e chi ci governa sia partito con le migliori intenzioni, sta segnando il passo e delle tante promesse fatte nella lontana campagna elettorale poco o nulla si sta concretizzando in questa legge di bilancio che dovrà dettare le linee guida per questo 2019. Le incognite …

FEDELTA’ DEL SUONO #277 – 01/2019 – L’ANNO CHE VERRÀ

EDITORIALE   “L’anno che verrà”   Caro amico ti scrivo Così mi distraggo un po’ E siccome sei molto lontano Più forte ti scriverò Da quando sei partito C’è una grossa novità L’anno vecchio è finito ormai Ma qualcosa ancora qui non va Si esce poco la sera Compreso quando è festa E c’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra E si sta senza parlare per intere settimane E a quelli che hanno niente da dire del tempo ne rimane Ma la televisione ha detto che il nuovo anno Porterà una trasformazione E tutti quanti …

DEAL OF THE MONTH – MPI ELECTRONIC – Gennaio 2019

DEAL OF THE MONTH – MPI ELECTRONIC – Gennaio 2019 1 x  McIntosh MA5200 1cp Sonus Faber Olympica II PREZZO OFFERTA AL PUBBLICO 10.000 euro ivato

FEDELTA’ DEL SUONO #276 – 12/2018 – SUONARE A BORDO DEL CARPATHIA

EDITORIALE   SUONARE A BORDO DEL CARPATHIA   “A Foggy Day”   I was a stranger in the city Out of town were the people I knew I had that feeling of self-pity What to do, what to do, what to do The outlook was decidedly blue   But as I walked through the foggy streets alone It turned out to be the luckiest day I’ve known   A foggy day, in London town Had me low and had me down I viewed the morning, with much alarm The British Museum, had lost its charm   How long I …