Sistema radiante a soffitto e parete b!klimax di RDZ. Benessere diffuso

Pubblicità

Innovativo e versatile, b!klimax è il sistema di climatizzazione radiante a soffitto e parete di RDZ ideale per ambienti dove è indispensabile mantenere una condizione di comfort in tutte le stagioni. La bassissima inerzia termica e i rendimenti elevati lo rendono particolarmente indicato per abitazioni, ristrutturazioni ed edifici del settore terziario. Integrato in modo invisibile nei soffitti o nelle pareti, b!klimax permette di utilizzare tutti gli spazi disponibili, migliorando l’estetica degli ambienti.

b!klimax è sinonimo di comfort. L’uniforme ripartizione del caldo e del freddo, trasmessi dal soffitto e dalle pareti per irraggiamento, assicura un’omogenea distribuzione delle temperature all’interno dell’ambiente, senza la presenza di fastidiosi getti d’aria fredda. Il corpo umano infatti viene messo nella condizione di equilibrare perfettamente i propri scambi termici con un conseguente innalzamento della sensazione di benessere. Essendo un sistema a bassa temperatura, consente notevoli risparmi sui costi di gestione e permette l’utilizzo di fonti energetiche alternative ed ecologiche, come caldaie a condensazione, pompe di calore, pannelli solari, ecc. L’assenza di moti convettivi, generati dalla differenza di temperatura tra corpo scaldante e ambiente, elimina il problema del movimento di polveri e di impurità dell’aria, contribuendo ad aumentare la salubrità dei locali.

Cuore del sistema sono i pannelli radianti disponibili in tre tipologie distinte: pannelli radianti 1200×2400 mm in cartongesso con isolamento termico in polistirene o in lana di roccia, quadrotti radianti per soffitti metallici 600×600 mm e 1200×600 mm con isolamento termico in polistirene o in lana di roccia, pannelli radianti con massetto a base di gesso fibrorinforzato 600×600 mm, 1200×600 mm, 2200×600 mm.

Nella versione con isolamento a base di lana di roccia b!klimax è in grado di soddisfare requisiti stringenti di reazione al fuoco richiesti in strutture come quelle ospedaliere e alberghiere.

Ottimizzato per funzionare sia d’inverno che d’estate, il sistema b!klimax garantisce il massimo delle prestazioni quando viene integrato con un sistema di termoregolazione in grado di gestire e controllare i parametri dell’impianto (regolazioni Wi) e con un sistema di macchine per il trattamento e il ricambio dell’aria per tenere sotto controllo l’umidità dell’aria ed evitare fenomeni di condensa (deumidificatori RNW e Unit Comfort UC).

 

I componenti del sistema

  1. Pannelli radianti b!klimax+ con isolamento termico in polistirene o lana di roccia

I pannelli radianti b!klimax+, di semplice e rapida installazione, sono costituiti da una lastra in cartongesso con area di 2,88 m2 e spessore di 12,5 mm sulla cui superficie sono stampati i disegni dei circuiti idraulici. La tubazione, fissata alla lastra, è alloggiata in uno strato di isolamento in polistirene o lana di roccia atto a garantire l’isolamento termico dell’insieme.

  1. Quadrotti radianti b!klimax+ con isolamento termico in polistirene o lana di roccia

I quadrotti radianti b!klimax+ di dimensioni 600x600x40 mm o 1200x600x40 mm sono di semplice e rapida installazione, possono essere rimossi per interventi di ispezione e manutenzione anche ad impianto funzionante e grazie alla superficie microforata fonoassorbente migliorano il comfort acustico all’interno degli ambienti.

Sono costituiti da un plafone metallico con superficie microforata sul quale è fissato il circuito idraulico e da un pannello in polistirene o in lana di roccia che garantisce l’isolamento termico del sistema.

  1. Pannelli radianti tradizionali b!klimax

I pannelli radianti tradizionali b!klimax, ideali per installazioni a soffitto e a parete, sono leggeri, maneggevoli, semplici da installare e garantiscono massima libertà di rivestimento. Costruiti in polistirene sinterizzato, sono dotati di battentatura sui 4 lati  per evitare i ponti termici e sagomati per alloggiare al loro interno le tubazioni. Pannelli e tubazioni sono rivestiti da uno speciale strato di preintonaco fibrorinforzato per aumentare le rese termiche. Tre le tipologie di pannelli disponibili: il più grande, di dimensioni 2200×600 mm e del peso di 10,5 kg, arriva a coprire una superficie radiante di 1,32 m2; l’intermedio, di dimensioni 1200×600 mm e del peso di 5,5 kg, copre una superficie radiante di 0,72 m2; il più piccolo, di dimensioni 600×600 mm del peso di 2,8 kg, copre una superficie radiante di 0,36 m2.

Pubblicità

Completano il sistema i seguenti componenti: i collettori principali MAXI, i collettori secondari, detti distributori, a 8 e 4 vie passanti e terminali, le tubazioni preisolate in PB rosse e blu di diametro 20×2 mm.

 

Il funzionamento del sistema

Dal generatore di calore (pompa di calore o caldaia e refrigeratore), con l’ausilio di opportuni organi di termoregolazione (ed eventualmente di accumuli) il fluido termovettore viene inviato ai collettori principali (denominati collettori Maxi) e da questi ai pannelli radianti, passando attraverso collettori secondari detti distributori. A monte dei collettori Maxi sono previsti opportuni disaeratori (separatori di microbolle) che hanno lo scopo di mantenere sempre in perfetta efficienza l’impianto.

 

www.rdz.it

Pubblicità

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.