BTicino partner del progetto “Casa Sensoriale Domotica” alla 13. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia

Pubblicità


Nell’ambito della 13. Mostra Internazionale di Architettura, BTicino è sponsor della “Casa Sensoriale Domotica”, ideata dall’architetto Lucilla Del Santo dello Studio Nealinea&Partners. La produzione della mostra è stata affidata a Manuel Eulisse, Presidente di Green Communication, agenzia di comunicazione che ha curato anche la realizzazione dei video, elementi integranti dell’allestimento. Il progetto, patrocinato della Provincia di Venezia, è uno degli eventi presentati sotto l’egida dell’architetto Luca Zevi, curatore del Padiglione Italia ed è realizzato presso gli spazi espositivi dei Magazzini del Sale.

 

Il progetto Casa Sensoriale Domotica (19 ottobre – 25 novembre 2012) persegue le finalità e gli obiettivi del 24° Congresso Mondiale degli architetti – “Design 2050, Beyond disasters, through solidarity, towards sustainability” organizzato dall’UIA, Unione Internazionale Architetti a Tokyo nel settembre 2011.

 

La Casa Sensoriale Domotica, ideale prototipo di un’abitazione futura, è uno spazio espositivo per mostrare ai visitatori tutte le potenzialità dell’applicazione della domotica a un ambiente domestico.

 

Il progetto si propone come un nuovo format per architetti, progettisti e aziende, che lavorano a favore di un’idea dell’abitare evoluta e sostenibile da un punto di vista energetico. La tecnologia è declinata al servizio di un futuro dell’architettura più rispettoso dell’ambiente.

 

L’allestimento espone inoltre opere derivanti da riciclo o da materiali ecosostenibili, realizzati da Eco-artisti e Eco-designer che con le loro opere espliciteranno esempi d’integrazione, tra estetica ed ecologia.

 

Il percorso allestitivo presenta i contenuti principali della domotica attraverso video suggestivi ed emozionali. I concetti fondamentali della domotica sono proposti ai visitatori anche grazie all’ausilio di modalità didascaliche e interattive.

 

 

La domotica BTicino, con la tecnologia My Home, offre un impianto elettrico evoluto che grazie all’integrazione e alla comunicazione tra funzioni consente di progettare un’abitazione in cui sia più semplice vivere e lavorare. Il sistema My Home di BTicino fornisce un impianto elettrico che consente di vivere con il massimo livello di comfort, sicurezza, multimedialità, permettendo il controllo locale e a distanza della propria abitazione con una particolare attenzione al tema del risparmio energetico.

 

BTicino, sensibile pioniere dei cambiamenti della società, dei nuovi modi di vivere, abitare e lavorare, riconosce nella ricerca il valore che da sempre la pone nella posizione di leadership di mercato. L’innovazione, principio cardine della strategia di BTicino, coniuga quindi la ricerca tecnologica d’avanguardia e l’estetica contemporanea per offrire semplicità d’uso e comfort.

 

Proprio quest’anno la domotica è un tema attuale, infatti nel 2012 ricorre l’anno europeo della longevità. Sviluppare funzioni domestiche “intelligenti”, che facilitino l’autonomia e la mobilità nella casa, diventa una nuova sfida tecnologica per soddisfare i bisogni di una parte sempre più numerosa della popolazione italiana ed europea.

Pubblicità


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.