COSTRUIRE HIFI #266 – AGOSTO 2021 – MASCHIO O FEMMINA? BASTA POLEMICHE…

ADV

COSTRUIRE HIFI #266 – AGOSTO 2021 – MASCHIO O FEMMINA? BASTA POLEMICHE…

 

 

Maschio o femmina? Basta polemiche…

 

 

Io dico alle donne che la faccia è la mia esperienza e le mani sono la mia anima.

Qualunque cosa, pur di tirare giù quelle mutandine.

CHARLES BUKOWSKI

 

 

Carissimi lettori

Questo mese vorrei raccontarvi di una delle più grandi STUPIDAGGINI che mi è mai capitato di leggere in questi ultimi tempi, ricchi di stupidaggini…

Ovviamente sto parlando della sciocca discussione aperta dalla Pama (Professional Audio Manufacturers Alliance) in nome di un malinteso senso di uguaglianza e del politicamente corretto (che c@##o poi vorrà mai dire!).

 

Che cosa si sono inventati questi DEMENTI?

 

Che non possiamo più utilizzare i termini di connettori maschio e femmina (?!?!) e che hanno aperto una discussione tra i loro associati per «raccogliere feedback sul linguaggio problematico e sollecitare suggerimenti su una terminologia alternativa e neutra». Scopo dell’iniziativa è infatti quello di «affrontare problemi di linguaggio e terminologia obsoleti, identificati come sempre più scoraggianti rispetto allo spirito di inclusione». E poco importa che tale crociata in nome della gender neutrality venga combattuta in riferimento a meri oggetti inanimati e punti a fare tabula rasa di due termini – «maschio» e «femmina», per l’appunto – molto efficaci nel definire le caratteristiche dei due jack. (N.d.R. come riportato dal sito CORRIERE.IT)

ADV

 

NON SO SE AVETE CAPITO?!?!

 

Sono due anni che viviamo praticamente DIMEZZATI, con la paura del COVID, con la paura che i nostri cari si possano INFETTARE e MORIRE e quelli del Pama, alla stessa stregua dei nostri deputati e senatori, discutono non già di come aiutare le aziende a non fallire, non di come aiutare le famiglie a sfangare la fine del mese… NO!

Discutono se sia giusto chiedere: “Scusi mi può dare due coppie di spinotti RCA maschio e femmina?

 

FOLLIA!

 

Questa terminologia potrebbe suscitare perplessità o offendere qualche anima candida (?!?!), potrebbe indurre qualche autocostruttore a fare sogni “turbati” pensando al jack maschio che entra in quello femminile… eppure dovrebbero proprio capire che la tecnologia ci aiuta a comprendere che certe cose funzionano solo quando sono “secondo logica”!

Infatti si può connettere un connettore maschio SOLO a un connettore femmina, ma non può accadere la connessione “funzionale” tra due connettori maschi o due connettori femmina!!!

NO, NON FUNZIONA!!!

 

Abbiamo paura delle parole, ci spaventano le cose quando vengono chiamate col loro vero nome perché forse non riusciamo a gestire la naturalità di ciò che, DA SEMPRE, funziona e, DA SEMPRE, ci aiuta a comprendere le cose!

A farle funzionare!

 

Allora, cari amici lettori, posso dirvela come me la sento?

 

Beh, mi sono veramente rotto le b@##e di queste polemiche inutili!

Mi sono stufato di vedere che si perdono tempo ed energie per la paura che “qualcuno” possa aversene a male!

 

IL POLITICAMENTE CORRETTO MI FA VOMITARE… AL PARI DELL’IPOCRISIA CHE LO ALIMENTA!

 

Un abbraccio a tutti voi e, come sempre, scrivete quello che ne pensate a:

abassanelli@costruirehifi.net.

 

Buona musica e avanti tutta!

 

 


 

 

EDITORIALE

Maschio o femmina? Basta polemiche…

di Andrea Bassanelli

 

Lettere al Direttore

 

COVER STORY

Dynaudio BM5-MK3

Attivi si nasce, passivi si diventa.

di Diego Sartori

 

TEORIA

DUETTO

Il finale dual mono push pull Williamson con fibra ottica (3^ parte)

di Fabio Barberini

 

PRATICA

Amplificatore perfetto nella sua imperfezione!

211 PP 60 W fino a 70 W con lo 0,1% di THD

a cura di DANFAI e Davide Bucciarelli

 

CLUB DEI LETTORI

ADV