COSTRUIRE HIFI #261 – MARZO 2021 – DO NOT FORGET, I AM THE CUSTOMER!

Pubblicità

COSTRUIRE HIFI #261 – MARZO 2021 – DO NOT FORGET, I AM THE CUSTOMER!

 

 

Do not forget, I am the customer!

 

 

Chi paga il musicista, sceglie la musica.

PROVERBIO SCOZZESE

 

 

Questo mese vorrei commentare qui due fatti che ci riguardano direttamente ma che sono puramente autoreferenziali: il ritorno di Umberto Nicolao sulle pagine di Costruire HIFI e ciò che ho commentato in una lettera giunta in redazione.

 

Partiamo dalle Lettere al Direttore.

Due lettori si sono lamentati della scarsa qualità di uno schema pubblicato sul numero 259. Cosa che può capitare nonostante i numerosi controlli ma che continuerà a capitare, purtroppo, e il motivo è semplice: gli autori sono degli hobbisti ancorché molto esperti ma pur sempre dei NON professionisti.

Conoscono benissimo l’oggetto della loro e vostra passione (l’elettronica applicata alla costruzione audio di sistemi audio di alta qualità) ma molto meno tutto ciò che ruota intorno, come ad esempio la comunicazione e le tecniche di pubblicazione e stampa.

Sul Forum di CHF ho cercato di spiegare che tutti voi siete abituati a vedere a video un’immagine e siete portati a pensare che ciò che vedete BENE a video si possa automaticamente e magicamente vedere bene anche in stampa… ERRORE!

Il mio e vostro monitor si basa su un principio che è diametralmente opposto a quello della stampa, basti pensare che una rivista VUOTA può essere facilmente rappresentata da un foglio BIANCO mentre un monitor VUOTO da una schermata NERA! Nel computer il BIANCO è rappresentato dalla accensione CONTEMPORANEA di TRE COLORI (RGB, Red, Green e Blue) mentre in stampa il BIANCO è il colore della carta… non serve alcun intervento da parte dell’operatore. Di contro, in stampa il NERO si ottiene dalla sola stampa del colore K (blacK) e che tutti i colori sono invece una combinazione di QUATTRO COLORI (CMYK, Cyan, Magenta, Yellow e blacK) mentre nel computer il NERO si ottiene dall’assenza di colori…

Pubblicità

Tutta questa ampia disquisizione per dire che certe conoscenze sono per i PROFESSIONISTI e che quindi può accadere che chi invia delle foto o degli schemi da essere inseriti nei loro articoli possano non rispettare appieno gli standard minimi per ottenere una stampa a prova di VOI LETTORI!

Noi cerchiamo sempre di fare il massimo CON QUELLO CHE ABBIAMO e spesso riusciamo a risolvere i tanti piccoli errori senza dover scomodare nuovamente i collaboratori… SPESSO, NON SEMPRE. Ma, come ho scritto, siete VOI a TIRARE FUORI SETTE EURO e AVETE IL DIRITTO DI AVERE IL MIGLIOR PRODOTTO.

Come diceva un mio caro amico americano ad un venditore poco attento alle sue esigenze: DO NOT FORGET, I AM THE CUSTOMER!

Chi paga il musicista, sceglie la musica e quindi ha tutto il diritto di lamentarsi se la musica non è di suo gradimento.

Cari Paolo e Bruno la colpa di ogni problema e/o disservizio è solo la MIA, e voi avete tutto il diritto di lamentarvi, sempre nel massimo rispetto reciproco e avendo chiaro che da questa parte non c’è nessuno che vuole rubarvi i soldi o, peggio ancora, vendervi della fuffa!

Faremo e farò ancora più attenzione nel cercare di evitare problemi e lamentele ma l’errore è sempre dietro l’angolo… abbiate pazienza, finché potrete e vorrete.

 

Chiudiamo con un PIACEVOLE e INATTESO ritorno: quello di Umberto Nicolao.

Chi legge anche l’altra nostra rivista dedicata all’HI-FI, Fedeltà del Suono, ha potuto vedere che il 2020 è iniziato col ritorno di Umberto quale firma di punta della nostra rivista.

Credo che Umberto sia noto a tutti, sia per la sua produzione tecnico/letteraria (è autore di numerosi libri tecnici) sia per la sua fama di progettazione di prodotti e impianti per la diffusione sonora. Tra l’altro è stato consulente per Sonus faber, Sennheiser e ultimamente anche per Brionvega (come potete facilmente capire dalla copertina di questo mese, dove potete vedere uno dei loro prodotti iconici, quel RR226 radiofonografo il cui design originale ha la firma di Achille e Pier Giacomo Castiglioni).

Quando Umberto mi ha chiesto se potesse interessarmi pubblicare qualche suo scritto tecnico la risposta è stata OVVIAMENTE AFFERMATIVA!

Questo mese quindi troverete quindi un suo primo articolo… spero primo di una lunga, seppur non costante serie di suoi articoli.

Il mio GRAZIE va a Umberto che ha voluto regalarci la sua presenza su queste pagine… sono convinto che anche voi vi unirete a questo mio ringraziamento.

 

Un abbraccio a tutti voi e, come sempre, scrivete quello che ne pensate a:

 

abassanelli@costruirehifi.net

 

Buona musica e avanti tutta!

 

 


 

 

EDITORIALE

Do not forget, I am the customer!

di Andrea Bassanelli

 

Lettere al Direttore

 

COVER STORY

Il circuito equivalente elettrico di un altoparlante magnetodinamico

di Umberto Nicolao

 

TEORIA

Il calcolo della lunghezza del condotto reflex

(2^ parte)

di Marco Bonioli

 

PRATICA

MOS – POWER – AMP

Amplificatore finale a MOSFET 50 WRMS in classe AB

di Matteo Corrado

 

Reinterpretazione dell’amplificatore valvolare EICO ST70S

di Giovanni Repetti

 

CLUB DEI LETTORI

Pubblicità

Andrea Bassanelli

Sono Andrea Bassanelli, giornalista specializzato nel settore tecnologico e della comunicazione da più di trent'anni e da dieci anni editore nel settore HIFI, DIY, HITECH, MOTO, AUTO, CINEMA, ANNUNCI ECONOMICI, CUCINA, PESCA, FUNGHI e qualcos'altro ancora a venire... Ho iniziato a lavorare come giornalista nel lontano 1983, scrivendo per molti gruppi editoriali prestigiosi come IL SOLE 24 ORE, MONDADORI, RIZZOLI CORRIERE DELLA SERA, GRUPPO EDITORIALE SUONO, solo per citarne alcuni. Mi occupo di informatica, tecnologia, hi-fi, internet, comunicazione con grande attenzione a tutto il variegato mondo del web. Ho fondato e diretto diverse aziende e collaborato come consulente con decine di società, sia in Italia che all'estero.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: