AXO Licensing 2013: dai caschi agli accessori, un made in Italy sportivo unico al mondo

Pubblicità

axo MS1F0005Y00 axo MS1P0018B00 axo MS1P0020POP RETRONel 2011 AXO interpreta il licensing nel proprio ambito con un’importante collaborazione con Warner Bros. Attraverso i caschi, in particolare, AXO ha saputo re-interpretare con successo i mitici supereroi di DC Comics, oltre a Tweety, Gatto Silvestro e Taz posizionando i cartoon su un target più alto rispetto alle abituali licenze. Quest’anno, la ricerca stilistica di AXO si è evoluta grazie alla rinnovata partnership con Warner Bros, e con due nuovi accordi di licensing. La prima con RTI (reti televisive italiane) che ha dato vita ad una linea di caschi jet con Lupin III e la sua banda. E poi con il progetto AXO ART, sempre rivolgendosi a un target adulto che indossa il casco come un accessorio di stile e glamour, AXO ha seguito un nuovo filone. In collaborazione con KEITH HARING STUDIO LLC, AXO si fa interprete di un modo diverso d’intendere l’abbigliamento sportivo coniugandolo con mondi anche lontani, come quello dell’arte.

Pubblicità

Andrea Bassanelli

Sono Andrea Bassanelli, giornalista specializzato nel settore tecnologico e della comunicazione da più di trent'anni e da dieci anni editore nel settore HIFI, DIY, HITECH, MOTO, AUTO, CINEMA, ANNUNCI ECONOMICI, CUCINA, PESCA, FUNGHI e qualcos'altro ancora a venire... Ho iniziato a lavorare come giornalista nel lontano 1983, scrivendo per molti gruppi editoriali prestigiosi come IL SOLE 24 ORE, MONDADORI, RIZZOLI CORRIERE DELLA SERA, GRUPPO EDITORIALE SUONO, solo per citarne alcuni. Mi occupo di informatica, tecnologia, hi-fi, internet, comunicazione con grande attenzione a tutto il variegato mondo del web. Ho fondato e diretto diverse aziende e collaborato come consulente con decine di società, sia in Italia che all'estero.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: