Festival Caffeina: la cultura e la creatività sono di casa a Viterbo

Pubblicità

C’è un luogo nel centro Italia che d’estate si trasforma. Viterbo diventa un luogo di cultura, eccitazione e creatività grazie a Caffeina, il festival alla VIIª edizione, che accoglie ogni anno oltre 400.000 visitatori grazie ai suoi 30 eventi giornalieri.

Caffeina_ViterboDal 27 giugno al 7 luglio 2013 Caffeina porterà lettura, interviste ad autori, palchi a cielo aperto, musica, cinema, incontri di alta qualità.

Di seguito alcuni degli ospiti confermati:

Lorenzo Amurri, Andrea Bajani, Alessandro Bertante, Luca Bianchini, Antonella Boralevi, Gianni Biondillo, Daniele Bresciani, Pietrangelo Buttafuoco, Donato Carrisi, Cristina Comencini, Roberto Costantini, Paolo Crepet, Diego Cugia, Michele Dalai, Philippe Daverio, Andrea De Carlo, Giancarlo De Cataldo, Maurizio De Giovanni, Diego De Silva, Franco Di Mare, Niccolò Fabi, Catena Fiorello, Carlotta Fruttero, Chiara Gamberale, Massimo Gramellini, Marco Lodoli, Loriano Macchiavelli, Monica Maggi, Marco Malvaldi, Valerio Massimo Manfredi, Marco Marsullo, Paola Mastrocola, Letizia Muratori, Paolo Nori, Gianluigi Nuzzi, Piergiorgio Odifreddi, Carlo Petrini, Rosella Postorino, Marco Presta, Lidia Ravera, Peter John Sloan, Flavio Soriga, Fabio Stassi, Cinzia Tani, Luca Telese, Enrico Vaime, Franca Valeri, Valerio Varesi, Walter Veltroni e molti altri.

Un appuntamento imperdibile sarà quello in collaborazione con la Fondazione Bellonci e il Premio Strega. Due giorni prima della proclamazione del vincitore, i cinque finalisti saranno tutti ospiti a Caffeina, sullo stesso palco e si confronteranno con la stampa; poi, il giorno successivo alla proclamazione, venerdì 5 luglio, in esclusiva nazionale, il vincitore del Premio Strega tornerà a Caffeina.

Oltre al meglio della letteratura italiana nei principali luoghi del Festival, quest’anno Caffeina si avvarrà per la prima volta della collaborazione con il Festival JazzUp: un appuntamento dedicato ai giovani talenti, ma anche ad alcune fra le più intriganti proposte delle recenti produzioni del jazz italiano. Fra i nomi in programma Kekko Fornarelli, un artista che sta avendo una notevole visibilità internazionale. Ma anche suoni meno jazz: dalla classica contemporanea al folk.

Un’intera sezione “Senza Caffeina”, sarà dedicata ai più piccoli: un festival teatrale e letterario in Italia unico nel suo genereOltre 100 gli eventi in programma tra cui spettacoli serali, realizzati da note compagnie italiane, ognuno dei quali ispirato ad un famoso testo letterario.

Inoltre per tutta la durata della rassegna nelle ore pomeridiane saranno offerti, ai piccoli partecipanti, laboratori creativiletture e presentazioni di libri per ragazzi, alle quali parteciperanno gli stessi autori dei testi.

Un’intera giornata inoltre verrà realizzata in collaborazione con la Fondazione Parole di Lulù e Niccolò Fabi.

Continua anche quest’anno la sinergia con il Tuscia Film Fest, il Festival di cinema italiano che ogni serata proietterà i più bei film dell’anno. D’eccezione la location, il Complesso di San Carlo, messo a disposizione dall’Università della Tuscia.

Pubblicità

Un’altra novità sarà la collaborazione con Slowfood che allestirà un mercato della Terra, con tutti i prodotti più pregiati della zona e organizzerà incontri tematici.

Pubblicità

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.