Margraf e Four Seasons Hotel – una partnership di eccellenza

Margraf, storica azienda vicentina leader internazionale nella lavorazione del marmo, è stata selezionata per la realizzazione di parte dei prestigiosi interni del nuovo Four Seasons Hotel di Baku in Azerbaijan. Questa struttura di lusso, che comprende 171 camere di cui 29 suite, una SPA con piscina, meeting center e numerosi ristoranti, si affaccia direttamente sul Mar Caspio e unisce un’ispirazione classica alle più moderne tecnologie.

FSBK Lobby Details_0001La sapiente tradizione dell’azienda nella lavorazione del marmo e nella realizzazione di mosaici artistici, ha portato alla creazione, in collaborazione con il laboratorio di Sergio Moruzzi e la designer Emma Clemeston, dello studio Richmond Designing Hospitality di Londra, di vere e proprie opere d’arte. Pezzi unici senza tempo, che arricchiscono le aree comuni e alcune suite. Per rendere ancora più preziosi e suggestivi questi ambienti, Margraf ha affiancato, nei mosaici artistici, l’oro Bianco al marmo Bianco Statuario Extra, Bardiglio Imperiale e al Nero Belgio.

 

Quantità totale dei mosaici artistici richiesti: 700 mq suddivisi nei seguenti ambienti:

  • Hall day dining room: pavimenti per 450 mq
  • Pizza oven: rivestimento forno pizza per 20 mq
  • Camere ospiti (nr. 176 guest rooms + 2 Presidential Suite): 230 mq (nelle camere sono stati inseriti dei decori chiamati “stone carpet”)

 

Caratteristiche del mosaico artistico: tessere irregolari da 1 cm di spessore e dimensioni da 1×1 cm negli “stone carpet” (tappeti decorativi in mosaico marmoreo) e da 1,5 x 1,5 negli spazi che fanno da sfondo ai decori.

 

Il mosaico artistico ha una lunga tradizione e richiede specifiche conoscenze che Margraf ha saputo sviluppare in più di 100 anni di storia e di architettura, con esperienze in tutte le parti del mondo.

 

Viene realizzato completamente a mano in differenti fasi:

  1. Si effettuano i disegni del mosaico su carta a rovescio
  2. i disegni vengono poi sezionati  in fogli da 30 x 40 cm circa e numerati.
  3. In laboratorio viene preparato il mosaico, tagliando le tessere per adattarle al disegno, attraverso l’utilizzo di specifici utensili come  il ceppo di legno con tagliolo e martellino; per questo specifico progetto sono stati impiegati 10 mosaicisti.
  4. Le tessere di marmo vengono poi incollate su fogli di carta sezionati e numerati.
  5. Il mosaico viene in seguito rovesciato su rete per ottenere delle sezioni semirigide da 70×90 cm circa.
  6. Queste sezioni semirigide vengono poi imballate in casse di legno e spedite.
  7. Arrivato il mosaico in loco si inizia la posa; ogni sezione è ovviamente numerata per facilitarne la posa a casellario.
  8. Il mosaico viene posato e fugato con colle a base di cemento; segue una fase di pulizia generale

 

Oltre ai mosaici artistici, Margraf ha fornito anche 15 camini, modellati da un innovativo “robot antropomorfo” a 7 assi, che utilizza la più avanzata tecnologia 3D; rifiniti successivamente a mano dalle sapienti mani di uno scultore interno.

 

In particolare sono stati realizzati:

  • 4 camini per le Presidential Suite (2 in Crema Fiorito, uno in Bianco Statuario Extra e uno in Adria Unito).
  • 11 camini per le Vip Rooms (6 in Adria Unito e 5 in Bianco Statuario Venato).

 

 

A proposito di Margraf

La storia di Margraf – in origine Industria Marmi Vicentini – ha inizio nel 1906 in provincia di Vicenza, a Chiampo, e si caratterizza, fin dalle origini, per una spiccata attenzione alla ricerca e all’innovazione tecnologica e, soprattutto, per la stretta collaborazione con prestigiosi architetti internazionali. Oggi, dopo più di 100 anni, l’Azienda si inserisce di diritto tra i leader a livello mondiale del settore. Estrarre con sapienza il marmo dai propri giacimenti per trasformarli in levigate lastre o in piccole marmette, offrire una vastissima gamma di pregiato materiale e di prodotti di eccellenza per l’edilizia e l’architettura (dai rivestimenti interni alle facciate esterne, fino agli elementi d’arredo, dal bagno alla cucina) sono solo alcuni dei plus che hanno reso Margraf conosciuta e apprezzata nel mondo. Il tutto senza perdere di vista il rispetto per l’ambiente, ma anzi investendo in tutti quegli interventi capaci di ridurre ogni tipo di danno ambientale: dalle attrezzature tecnologicamente più avanzate ai progetti di recupero del paesaggio, fino ad un forte investimento nel risparmio energetico e nel ricorso a risorse rinnovabili. Passato e presente si fondono perfettamente in Margraf: un’azienda d’eccellenza che si proietta con forza ed entusiasmo verso il futuro.

 

www.margraf.it

www.facebook.com/pages/Margraf.Industriamarmivicentini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: