Mediamarket migliora ulteriormente la customer experience con Brocade

Le soluzioni wireless Lan di Brocade al servizio dei punti vendita MediaWorld e Saturn

BrocadeBrocade (Nasdaq: BRCD) è stata scelta da Mediamarket, il principale retailer dell’elettronica di consumo in Italia, per implementare la rete Wi-Fi nei suoi 113 punti vendita presenti su tutto il territorio nazionale ed essere così in grado di offrire ulteriori servizi avanzati ai propri clienti. In particolare, nei punti vendita interessati, sono stati installati gli access point Brocade Mobility 650, oltre a due Mobility Controller Brocade RFS6000 per garantire affidabilità e disponibilità per tutti i servizi wireless, mentre l’appliance AirDefense 4250 per Brocade Mobility ha fornito gli strumenti necessari per la gestione della rete, della sicurezza e del monitoraggio remoto.

 

Parte di Media-Saturn Group, la catena leader in Europa nell’elettronica di consumo, Mediamarket, che opera nel nostro paese con le insegne MediaWorld e Saturn, è presente in Italia da più di venti anni, quando il primo negozio fu aperto in Lombardia. Oggi, con oltre 7.500 dipendenti e 113 negozi in tutto il territorio nazionale, ciascuno in media di 2.500 metri quadrati, Mediamarket è la prima catena non-food in Italia. Tra i motivi di questo successo vi è una strategia di mercato concentrata sull’anticipare le esigenze dei clienti: la capacità di Mediamarket di offrire costantemente le più recenti tecnologie, a prezzi convenienti e con servizio eccellente, ha fatto sì che Media World sia stata votata Retailer of the Year per l’elettronica di consumo da oltre 165.000 consumatori per due anni di seguito.

 

Essere in grado di offrire nuovi servizi ai clienti è essenziale per mantenere il successo e costituisce un vantaggio competitivo fondamentale. Nel ristrutturare due dei suoi principali punti vendita, il Media World di Cinisello Balsamo alle porte di Milano e il Saturn di Viale Certosa nel capoluogo lombardo, Mediamarket ha deciso di introdurre il Wi-Fi nei negozi. “L’idea era di arricchire l’esperienza di shopping dei clienti, con l’intenzione di estendere la copertura wireless di tutti i nostri punti vendita”, spiega Luca Luminoso, Chief Information Officer di Mediamarket. La tempistica di questa decisione ha coinciso con la “liberalizzazione” del Wi-Fi in Italia, quando il governo ha abolito le restrizioni sull’uso di hot spot pubblici per la connessione a Internet.

 

“Una volta definiti i requisiti tecnici del progetto, ponendo particolare enfasi sulla sicurezza, disponibilità del servizio e scalabilità della soluzione, abbiamo impostato una short list di vendor”, prosegue Luminoso. “Eravamo soprattutto in cerca di una soluzione Wireless LAN che potesse sostenere un numero elevato di client. Oltre ai computer portatili e smartphone, intendevamo fornire connettività per le smart TV, dato che oggi un numero crescente di televisori sono dotati di Wi-Fi”. Tra gli altri requisiti tecnici vi era anche una maggiore larghezza di banda, in modo che la rete potesse supportare più connessioni simultanee e l’aggiunta eventuale del VoIP over Wi-Fi. “Un altro fattore chiave nella nostra scelta è stata la flessibilità, in quanto avevamo bisogno di soluzioni che prevedessero una copertura ottimale per tutti i diversi layout dei differenti tipi di punti vendita”, osserva Luminoso.

 

Dopo aver attentamente esaminato diverse offerte, Mediamarket ha deciso che le soluzioni Brocade fossero in grado di soddisfare al meglio tutte le diverse esigenze, affidando la realizzazione dell’infrastruttura di rete wireless a Teicos, un system integrator di Pandino, alle porte di Cremona, che ha operato fianco a fianco dei tecnici Brocade. Tra i motivi di soddisfazione da parte di Mediamarket per la nuova soluzione Brocade, vi sono le prestazioni elevate e la copertura wireless eccellente. “Uno dei nostri negozi è disposto su due livelli, ma nonostante questo non si verificano mai interruzioni del servizio quando ci si sposta da un piano all’altro con un dispositivo Wi-Fi. Questo conferma il valore della nostra scelta delle tecnologie Brocade”, sottolinea Luminoso.

 

La wireless Lan di Mediamarket è stata progettata con due accessi logici separati sullo stesso access point, al fine di supportare due distinte reti Wi-Fi: una per i visitatori del negozio e una per uso interno da parte dei dipendenti. Questo aiuta a massimizzare la sicurezza e la protezione contro le intrusioni. Inoltre, la nuova infrastruttura wireless ha consentito di eliminare molti dei cavi necessari per collegare i dispositivi, compresi quelli in mostra nel negozio, riducendo l’ingombro dei cablaggi. Oltre ai servizi Wi-Fi interni a uso specifico aziendale, le applicazioni rilasciate sono: navigazione pubblica Internet previa registrazione, servizi di promozione di prodotti, come per esempio le smart TV, e i corner dimostrativi.

 

Essere in grado di fornire questi servizi ai clienti differenzia ulteriormente Mediamarket sul mercato. “Il Wi-Fi non si trova comunemente nei negozi in Italia”, fa notare Luminoso. “Tuttavia, Mediamarket è guidata da un forte spirito innovativo, e abbiamo ritenuto che il Wi-Fi potesse contribuire a elevare l’esperienza di acquisto. Ora, i clienti possono collegarsi facilmente alla rete con i propri smartphone per confrontare i prezzi o visualizzare informazioni dettagliate sui prodotti”. Attualmente, l’infrastruttura wireless Brocade è già installata in 70 negozi, e la copertura totale è in programma entro la fine dell’anno. Ma non solo: la società sta valutando altri modi per utilizzare il Wi-Fi per fornire nuovi servizi ai clienti e visitatori in futuro. “Il potenziale di questa tecnologia è davvero notevole”, conclude Luminoso.

 

Per ulteriori informazioni www.brocade.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: