ACCIAIO, ARIA, ACQUA. CEA e i giovani progettisti della Facoltà di Architettura di Ferrara

La splendida Sala di Palazzo Tassoni a Ferrara è stata la cornice della mostra “Acciaio, aria, acqua” che ha concluso il Corso di Product Design II della Facoltà di Architettura di Ferrara.  Il corso, coordinato dai docenti Romano Adolini per il modulo di Laboratorio di Progettazione, Laura Gabrielli per quello di Valutazione Economica di Prodotto ed Elisa Poli per il modulo di Semiotica, è stato patrocinato, per il secondo anno consecutivo, da CEA, realtà produttiva che da anni seleziona idee per la sostenibilità, sostiene ed esprime da sempre nelle proprie creazioni, caratterizzate da forti tematiche ambientali quali il risparmio idrico, l’utilizzo di materiali totalmente riciclabili e l’ottimizzazione energetica.

CEA_MOMENTO_CAVINATO&IANNICELLI-Progetto Vincitore_01Una commissione composta da Natalino Malasorti, legale rappresentante di CEA, Evelina Bazzo, dell’Osservatorio Permanente ADI, Alessandro Lolli giornalista e Francesco Pagliari, giornalista della rivista The Plan, ha selezionato il progetto vincitore che, grazie a CEA, sarà prototipato e presentato a Cersaie 2013.

E’ il progetto “Momento” di Giulia Cavinato e Federica Iannicelli.

Questo progetto di rubinetteria è stato premiato per l’efficace e matura sintesi elaborata, fra assunto tematico di carattere ecologico, eleganza della soluzione progettuale, individuazione di tecnologie adeguate e proposta di contenuti innovativi, anche nella direzione di facilitare comportamenti quotidiani ecologici.

Due menzioni speciali ad altrettanti progetti degni di nota:

  • al progetto “Cube” di Alessandro Riccardo Masia ed Alexandra Zanasi, per la ricerca di contenuti tecnologici innovativi – per risparmi energetici – nella formulazione di un termoventilatore, oggetto trasportabile e versatile nelle condizioni d’uso in differenti ambienti;
  • al progetto “Mag” di Giulio Rossi Paccani e Simone Scorrano, per l’identificazione di un arredo bagno ad elemento base modulare in profilato d’acciaio, innervando flessibilità, componibilità, molteplicità funzionale, con un interessante sistema magnetico per l’applicazione a parete.

 

COMPANY PROFILE

CEA entra nel mondo del design nel 2007 come testimonial di innovazione di stile e di forme. Caratterizzata da una forte attitudine alla tecnologia e alla ricerca di nuove soluzioni di applicazione e di re-interpretazione del prodotto, CEA si distingue nel panorama dell’arredo bagno quale azienda avveniristica e di riferimento. La pregressa esperienza e specializzazione nel settore idrotermosanitario ha conferito a CEA, acronimo di CENTRO ENERGIE ALTERNATIVE, la competenza e la lungimiranza tecnologica e progettuale ampiamente riconosciute. Il prodotto che ne deriva abbraccia tutti i temi dell’architettura contemporanea, spaziando da quelli di carattere tecnico-costruttivo e di installazione, al design inedito e magniloquente, all’utilizzo di materiali alternativi di assoluta valenza estetica e progettuale, all’attenzione verso l’ambiente e le sue risorse. 

Info su Andrea Bassanelli

Sono Andrea Bassanelli, giornalista specializzato nel settore tecnologico e della comunicazione da più di trent'anni e da dieci anni editore nel settore HIFI, DIY, HITECH, MOTO, AUTO, CINEMA, ANNUNCI ECONOMICI, CUCINA, PESCA, FUNGHI e qualcos'altro ancora a venire... Ho iniziato a lavorare come giornalista nel lontano 1983, scrivendo per molti gruppi editoriali prestigiosi come IL SOLE 24 ORE, MONDADORI, RIZZOLI CORRIERE DELLA SERA, GRUPPO EDITORIALE SUONO, solo per citarne alcuni. Mi occupo di informatica, tecnologia, hi-fi, internet, comunicazione con grande attenzione a tutto il variegato mondo del web. Ho fondato e diretto diverse aziende e collaborato come consulente con decine di società, sia in Italia che all'estero.
Con le parole chiave , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.