CSQ introduce con la macchina da stampa HP 230 la stampa digitale di quotidiani in full color e la possibilità di segmentare giornali e allegati

Il primo stampatore italiano a usare la HP T230 per la stampa di quotidiani sulla comune carta da giornale

HP ha annunciato oggi che CSQCentro Stampa Quotidiani Spa, di Erbusco (Brescia), Italia, ha acquistato una macchina da stampa a bobina a getto d’inchiostro HP T230 per poter offrire agli editori di quotidiani basse tirature di giornali e allegati localizzati.

CSQ offre un servizio di produzione di quotidiani e allegati principalmente ai clienti HP_T360_Inkjetlocali. Durante i mesi estivi stampa anche edizioni di quotidiani stranieri, quando le alte tirature giustificano il ricorso alle tecnologie di stampa tradizionali. Fuori stagione però non si giustifica questa produzione nelle zone turistiche del mediterraneo.

«Sin dall’inizio della nostra attività – spiega Dario De Cian, direttore generale di CSQ – abbiamo adottato tecnologie all’avanguardia e oggi abbiamo deciso di impiegare anche quelle digitali per offrire ai nostri clienti stranieri la possibilità di essere in edicola tutto l’anno».

Ora grazie alla HP T230, CSQ potrà offrire ai suoi clienti il servizio di stampa di quotidiani in tutto l’arco dell’anno, impiegando la tecnologia tradizionale da giugno a settembre e la tecnologia digitale di HP negli altri mesi, senza alcuna variazione di qualità e usando la stessa carta da giornale. Potrà pertanto produrre il quotidiano del giorno corrente e non con quello del giorno prima, come accadeva in passato.

«Inoltre, abbiamo deciso di effettuare questo investimento per venire incontro alle esigenze dei clienti italiani che richiedono basse tirature per edizioni locali» continua De Cian. «Ora, grazie alla HP T230 possiamo stampare in digitale tirature piccole, dalle 500 alle 2000 copie, da abbinare a quelle stampate con tecnologie tradizionali».

 

In questo modo sarà possibile inserire notizie soltanto per coprire una città o un territorio. Oppure produrre svariate edizioni di un giornale di annunci in base alle esigenze locali di distribuzione.

 

«Abbiamo scelto la macchina da stampa a bobina a getto d’inchiostro HP T230 dopo un percorso di analisi durato nove mesi, che ci ha portato a valutare tutte le tecnologie disponibili sul mercato» prosegue De Cian. «Abbiamo scelto la soluzione di HP perché ci consente di avere una qualità praticamente uguale a quella offset tradizionale. Grazie all’impiego della tecnologia HP Bonding Agent nel processo di stampa dei sistemi a bobina, è inoltre l’unica soluzione sul mercato che elimina totalmente il problema del trapasso degli inchiostri sulle carte leggere e porose da 45 gr/mq che vengono usate tipicamente per i quotidiani».

 

Grazie alla macchina da stampa HP T230 possiamo quindi usare la carta delle rotative offset e lavorare sugli stessi formati. La finitura Hunkeler in linea ci permette di impiegarla proficuamente per i tre prodotti che inizialmente offriremo: piegare e stampare giornali, copertine e locandine. Il sistema è integrato con le altre attrezzature di confezionamento che ci permettono di ottenere automaticamente prodotti misti digitali e offset pronti per la spedizione» conclude De Cian.

 

Il sistema di stampa a bobina HP T230 Color Inkjet è in grado di lavorare a velocità che arrivano a 122 metri al minuto, con una larghezza bobina scalabile fino a 558 millimetri e una larghezza di stampa fino a 520 millimetri. Concepita per offrire grandi prestazioni, questa macchina può stampare fino a 50 milioni di immagini in formato lettera al mese, in bianco e nero o a quattro colori.

 

«CSQ rappresenta un esempio di come gli editori di quotidiani, insieme con i fornitori di servizi di stampa, possano cambiare il proprio modello di business per prodotti esistenti» ha detto Aurelio, Maruggi, vicepresidente e direttore generale di Inkjet High-speed Production Solutions, HP. «I sistemi di stampa a bobina di HP possono aiutare gli editori a offrire notizie immediate e pertinenti, con basse tirature e in edizioni localizzate in qualunque parte del mondo».

 

CSQ ha iniziato la propria attività nell’aprile 2000. La gamma offerta comprende giornali quotidiani, periodici e singole produzioni, di tirature sia piccole sia elevatissime. Elemento caratteristico della produzione di CSQ è l’alta qualità di stampa e una sofisticata capacità di confezionamento in linea delle copie (cucitura, inserimento, copertinatura, taglio trilaterale, indirizzamento a copia singola, cellofanatura a copia singola).

 

Per ulteriori informazioni visitare www.youtube.com/hpgraphicarts e www.facebook.com/HPdesigners oppure seguire HP su www.twitter.com/hpgraphicarts.

 

Informazioni su HP

HP crea nuove possibilità per far sì che le tecnologie abbiano un impatto significativo sulle persone, le aziende, i governi e la società. La più grande azienda tecnologica al mondo, HP mette a disposizione un portfolio di soluzioni di stampa, personal computing, software, servizi e infrastruttura IT in grado di risolvere qualsiasi problema. Per maggiori informazioni su HP (NYSE: HPQ) visitare il sito http://www.hp.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: