Garmin e Marcialonga 2013 Live su Twitter: “Scommettiamo che…”

In occasione della prossima Marcialonga di Fiemme e Fassa, Garmin Italia lancia una iniziativa di beneficienza basata sulla prestazione (in gara) di un giornalista di settore: sarà sufficiente “scommettere” sul risultato di Carlo Brena, responsabile della rivista SciFondo, per sostenere la causa del FAI – Fondo Ambiente Italiano. Nessun imbroglio, nessun trucco. Tutto sarà monitorato grazie alla nuova applicazione Garmin FIT che consentirà a chiunque di seguire in tempo reale la gara del giornalista fondista, e di leggere i suoi commenti “live” su Twitter.

Garmin_FR910_XTCi sono mille storie alla Marcialonga. Anzi settemila e più, tanti sono i partenti. La storia dei più forti, si sa, la conosceremo tutti domenica 27 gennaio con la cronaca televisiva che potremo seguire in diretta dalle valli di Fiemme e di Fassa. Ma si sa che la fama di Marcialonga non sta solo nei fondisti che in quarant’anni hanno arricchito l’albo d’oro, perché è nella “pancia” del gruppo che è nata la leggenda della gara trentina: qui è stato coniato l’aggettivo “bisonti” rivolto a quei fondisti che, lontani da velleità di vittoria, hanno da sempre gareggiato con l’unico obiettivo di concluderla. Anche a sera inoltrata, se necessario.

Ogni concorrente lungo i 70 chilometri del tracciato è il protagonista di una storia, ed è con questo spirito che, alla prossima edizione di Marcialonga, si schiererà al via uno che, nello sci di fondo, ha unito passione e mestiere. Carlo Brena, giornalista da 18 anni al timone della rivista SciFondo, sarà al via della gara e, attraverso le nuove piattaforme social (in particolare Twitter) racconterà dal vivo la propria gara.

 

Una gara social

Ma non solo, perché gli internauti fondisti, e non solo loro, potranno seguire la performance del giornalista prestato allo sci di fondo attraverso la piattaforma Garmin FIT e vedere in tempo reale lo spostamento lungo il tracciato di gara, oltre che leggere e sentire i suoi commenti dal vivo. Infatti Carlo Brena sarà dotato di uno smartphone e di un GPS da polso Garmin, che manderanno on-line i dati: oltre alla posizione sarà possibile monitorare anche velocità, chilometri percorsi e il battito cardiaco.

«Da quasi vent’anni racconto la madre di tutte le granfondo stando a bordo pista, ma questa volta mi trovo nello speciale ruolo di “social insider racer”, un modo diverso per vivere e, tentare di far vivere, la Marcialonga» ha commentato il protagonista di questo progetto.

 

Si accettano scommesse

Una iniziativa che ha un risvolto di sostenibilità, perché ispirandosi alla nota trasmissione televisiva “Scommettiamo che …” Carlo Brena e Garmin Italia si prestano a un gioco per beneficenza. «Abbiamo chiesto a Carlo un obiettivo preciso: concludere nei primi 1.500 classificati e abbiamo lanciato la scommessa. – ha spiegato Maria Aprile, Marcom Manager di Garmin Italia – Se Carlo si classifica tra i primi 1.500 vince e Garmin Italia devolverà 1.000 Euro al FAI».

E se così non fosse. «Nessun problema: sarà un piacere aver perso la scommessa e contribuirò personalmente alla causa del FAI, di cui sono un sostenitore, per lo stesso importo» conclude Carlo Brena.

 

La somma così fissata, come anticipato, verrà devoluta al FAI – Fondo Ambiente Italiano.

 

Come fare a scommettere è molto semplice. «È stata attivata sulla pagina Facebook della nostra azienda una sezione dedicata a questa particolare “sfida”. – ha commentato Maria Aprile di Garmin – e per partecipare è sufficiente scommettere con un “sì” oppure con un “no”: in entrambi i casi si sosterrà l’attività del FAI, con un aiuto al recupero e al restauro del patrimonio artistico e paesaggistico del nostro Paese».

 

Garmin Forerunner 910XT al polso del social insider racer.

Lo hanno scelto per i propri allenamenti i più forti fondisti del Circo Bianco come Dario Cologna e i norvegesi, e il Forerunner 910XT sarà al polso anche di Carlo Brena durante tutta la gara. Dispositivo GPS da polso creato per il multisport e ideale per gli sport di montagna come lo sci di fondo, il Forerunner 910XT è un vero concentrato di tecnologia: grazie all’altimetro barometrico rileva il dato della quota dal segnale satellitare e lo incrocia con il valore della pressione barometrica, fornendo con assoluta precisione la quota ma anche la pendenza da affrontare e la velocità ascensionale verticale mt/h. Naturalmente il GPS Garmin fornirà le informazioni del nostro social insider racer relative a velocità, distanza e frequenza cardiaca. Le dimensioni del suo display lo rendono uno strumento di immediata lettura, e la durata della batteria di circa 20 ore lo rende ideale per gare di lunga resistenza.

Prezzo consigliato al pubblico a partire da 399,00 Euro

 

Per informazioni :

www.garmin.com  

connect.garmin.com

www.marcialonga.it

 

 

Su Garmin    

Garmin International Inc. è una filiale di Garmin Ltd. (Nasdaq: GRMN), leader mondiale nella navigazione satellitare. Dal 1989 l’azienda progetta, produce, commercializza e vende strumenti e applicazioni – la maggior parte delle quali utilizza la tecnologia GPS – per la navigazione, la comunicazione e la trasmissione di informazioni. I prodotti Garmin vengono impiegati nei settori automotive, mobile, wireless, outdoor, nautica, aviazione e per applicazioni OEM. Garmin Ltd ha sede in Svizzera, e le sue filiali principali si trovano negli Stati Uniti, Taiwan e Regno Unito. In Italia, il gruppo è rappresentato da Garmin Italia Spa.

Garmin è un marchio registrato. Tutti i marchi e nomi dei prodotti Garmin sono registrati, di proprietà di Garmin Ltd o delle sue filiali. Tutti gli altri brand, nomi dei prodotti, nomi aziendali, marchi e servizi sono di proprietà dei rispettivi proprietari. Tutti i diritti sono riservati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: