“Consorzio tutela del Lugana”: un anno di successi e un 2013 all’insegna dell’ottimismo

Grande interesse e grande affluenza di operatori del settore, giornalisti e professionisti alla presentazione dell’ottava edizione di Viniplus 2013: la guida alle eccellenze vinicole lombarde. L’evento, curato dall’Associazione Sommelier Lombardia, si è svolto lo scorso 26 novembre nell’esclusiva cornice dell’ Hotel Westin Palace a Milano e ha visto le etichette del Consorzio Tutela del Lugana DOC svolgere un ruolo da protagoniste aggiudicandosi molte delle ambite “rose” (Rosa d’Oro, Rosa d’Argento e Quattro Rose) assegnate con degustazioni “alla cieca” dalle commissioni di Sommelier Degustatori qualificati per i prodotti di spiccata eccellenza.

Lugana DOCSi chiude così la lista delle numerose attività promozionali svolte durante l’anno dal Consorzio Tutela del Lugana, un anno che, per questo splendido prodotto del Basso Garda, è stata la conferma del successo e dell’interesse da parte dei consumatori e degli addetti del settore. “Siamo in una fase positiva di mercato” dice Francesco Montresor, Presidente del Consorzio “che ha visto crescere il Lugana da qualcosa di piccolo e poco conosciuto nei primi anni, fino a diventare un vino ricercato, che è cresciuto insieme con i produttori della zona. Il messaggio a cui il Lugana è legato riguarda il proprio legame con la storia, il terreno, il vitigno autoctono: questi sono i valori forti su cui puntare e il mercato ci sta dando ragione.”

Ma se il 2012 ha riservato molte soddisfazioni, ancor più ricco si prospetta il 2013: l’agenda della DOC infatti è già fitta di impegni a eventi di caratura internazionale a testimonianza della personalità e maturità ormai raggiunta dal Lugana per proporsi sui mercati di tutto il Mondo. Balkan Wine Expo a febbraio, Prowein Dusseldorf a marzo, l’immancabile Vinitaly ad aprile, il London Wine Fair e Vinexpo di Bordeaux tra maggio e giugno sono solo alcuni degli impegni che vedranno il Consorzio farsi promotore e portavoce di uno dei prodotti enogastronomici più caratteristici, genuini e originali del “Made in Italy”: un vino, il Lugana, frutto di tradizione, cultura e territorio, il cui successo è da sempre espressione del legame inscindibile con la propria terra e la propria gente.

Il Consorzio Tutela del Lugana DOC saluta quindi il 2012 con un bilancio altamente positivo, guardando all’anno nuovo con grande ottimismo in virtù delle ottima vendemmia e dell’aumento delle commesse, e coglie l’occasione per augurare a tutti buone feste e un 2013 di successi.

www.consorziolugana.it

https://www.facebook.com/consorzioluganadoc?fref=ts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: