Pubblicità


Uno del principali limiti alla diffusione domestica dei videoproiettori è dato dalla necessità di stendere una serie di cablaggi che – nella maggior parte dei casi – vengono considerati un vincolo all’installazione. Optoma, con WDH100, porta ora una soluzione definitiva e senza compromessi a questa problematica.

Presentato in anteprima all’ultima edizione di Top Audio, WDH100, nella sua semplicità incorpora una serie di funzionalità che nel loro insieme portano una soluzione definitiva alla necessità realizzare un efficace collegamento tra videoproiettore e sorgente senza la necessità di stendere cablaggi. WDH100 è costituito da un ricevitore e da un dongle, entrambi di dimensioni ridotte e ideali per operare in maniera invisibile in qualsiasi ambiente, domestico e anche professionale. Attraverso l’utilizzo di questi due dispositivi è possibile portare al videoproiettore un segnale Full HD (fino a 1080p60HZ con supporto HDMI 1.4a3D) senza alcuna perdita di qualità nel segnale.

Il dongle è predisposto per essere inserito direttamente nella presa di uscita HDMI del dispositivo sorgente (qualsiasi PC, DVD, lettore Blu-Ray o console) mentre il ricevitore, che possiede a sua volta un’uscita HDMI, dovrà essere posizionato in prossimità del videoproiettore e ad esso collegato. Le dimensioni del dongle sono quelle di una classica chiavetta USB mentre il ricevitore ha una base quadrata con il lato di 9 cm e non supera i tre in altezza. Optoma garantisce il funzionamento di WDH100 con una portata fino a 7 metri, una distanza che risulta ottimale per qualsiasi ambiente domestico (e non solo). Per la trasmissione WDH100 utilizza una frequenza di funzionamento fra 4,9 e 5,9 GHz una scelta che riduce al minimo i possibili rischi di interferenza con i tradizionali sistemi WIFI in quanto la banda utilizzata non è la stessa.

Se fino ad oggi uno dei grandi limiti all’inserimento dei videoproiettori in ambiente domestico risiedeva nella difficoltà dei collegamenti e dei relativi cablaggi necessari, con WDH100 questo problema trova una soluzione definitiva e semplice da attuare. Un ulteriore punto di forza di questa soluzione è l’apertura ad altri sistemi non proprietari: Optoma ha scelto infatti di utilizzare come porta di comunicazione la tradizionale HDMI e di non porre alcun vincolo nell’utilizzo di WDH100.

Ora che la disponibilità di contenuti multimediali di qualità è sempre più ampia, grazie a WDH100 e alla possibilità di realizzare i collegamenti al videoproiettore senza mettere in programma una serie di lavori invasivi, l’home cinema diventa una realtà più accessibile.

Il prodotto è disponibile al pubblico ad un prezzo di listino di 239 Euro (IVA inclusa)

 

Specifiche Tecniche

2D Video Streaming: 1080p24, 1080p50, 1080p60, 1080i50, 1080i60, 720p50, 720p60, 576p, 480p

3D Video Streaming: Frame-pack: 1080p24, 720p50/60

Side-by-Side:1080i50/60, 720p50/60

Over-Under: 1080p24, 720p50/60

Supporto Audio: fino a 6 Mbps AC-3 and DTS

Range di Trasmissione: 7 metri (25’) “In una stanza”- dipende dall’ ambiente

Latenza Sistema: Meno di 1ms

Antenna: Omni-directional High Performance Antenna Interna

Pubblicità


Frequenze di Funzionamento: 4.9~5.9GHz

Alimentazione: 100~240V AC in, 5V DC out mini-USB Power Adaptor

Temperatura Operativa: 0~40 C°


Trasmettitore

Ingresso HDMI: maschio con supporto v1.4a 3D

Alimentazione: 5V DC via mini-USB

Dimensioni: 71,5 x 28,4 x 16,1 mm


Ricevitore

Uscita HDMI: femmina con supporto v1.4a 3D

Alimentazione: 5V DC via mini-USB

Dimensioni: 90 x 90 x 27 mm

Accessori Standard: 2x mini-USB Power Adaptor, Cavo HDMI , Cavo mini-USB, Kit fissaggio, Guida Rapida

Pubblicità