Pubblicità


Fortunato a Capodanno, fortunato tutto l’anno! Così recita un vecchio proverbio diventato oramai credenza popolare in tutto il mondo tanto che ogni cultura invita “superstiziosi” e non a ripetere alcuni gesti in occasione della vigilia di Capodanno, con la speranza di attirare sulla propria persona fortuna, abbondanza, amore, serenità, e tutto ciò che di buono può succedere nei 12 mesi dell’anno nuovo.

Il prestigioso ristorante gourmet L’Enoteca Ferrara strizza quindi l’occhio alla fortuna offrendo alla sua clientela l’opportunità di trascorrere la vigilia di Capodanno ripercorrendo alcune tradizioni folcloristiche stravaganti e singolari tipiche dell’Italia, Spagna, Grecia, Francia, Inghilterra e Stati Uniti, nella speranza di accaparrarsi uno spicchio di fortuna. Chissà se farle tutte non aumenti la probabilità di attrarre maggiore fortuna!!!

Provare per credere. Sicuramente il cenone di San Silvestro all’Enoteca Ferrara sarà consumato in una cornice allestita ad hoc che assicura divertimento e anche molto movimento!!!

Incominciamo dall’Italia dove è noto che alla vigilia del primo dell’anno porta fortuna indossare un indumento di colore rosso, e quindi, a tutti gli ospiti sarà regalata a inizio serata una sciarpa di pile rosso fuoco da indossare rigorosamente al collo. In Spagna l’usanza tipica è quella di mangiare l’uva e allo scoccare della mezzanotte ogni ospite riceverà 12 acini, uno per ogni mese, da inghiottire ad ogni rintocco dell’Orologio. Dalla Grecia, per l’occasione la chef Meri Paolillo preparerà la Vassilopitta, un pane in cui sarà inserita una moneta d’oro o d’argento e che verrà offerto ai commensali: chi troverà la moneta nella propria fetta avrà la fortuna al suo fianco per l’anno nuovo. Nella tavola francese il rito propiziatorio prevede champagne, vischio e 13 tipi di frutta fresca diversi. Saranno poi disposte sul pavimento, come da usanza inglese, 13 candele a cerchio: saltare dentro il cerchio senza spegnere le candele sarà di buon auspicio. Negli Stati Uniti allo scoccare della mezzanotte basterà tenere in mano una monetina per assicurarsi i soldi tutto l’anno.

A fare il resto, la professionalità e la bravura della brigata di cucina e di tutto lo staff, un menu di Capodanno goloso e accattivante, una cornice esclusiva di fascino e raffinatezza negli arredi e nelle mise en place, musica di sottofondo. Anche quest’anno dunque le stelle dell’Enoteca Ferrara tornano a risplendere più che mai per rendere unici i ricordi delle ricorrenze più festose regalando emozioni e momenti indimenticabili.

 

Enoteca Ferrara – Piazza Trilussa, 41 – Roma – Tel 06 58333920 – info@enotecaferrara.itwww.enotecaferrara.it

Pubblicità