Brocade collabora con Dell e introduce la prima soluzione end-to-end Fiber Channel a 16 Gbps

Abbinati agli array storage di Dell, gli switch fabric SAN Brocade di nuova generazione raddoppiano la banda per le applicazioni critiche nei data center virtualizzati

Brocade (Nasdaq: BRCD), il leader nel networking basato su fabric, prosegue l’impegno nelle SAN di prossima generazione introducendo la prima soluzione completa end-to-end basata su protocollo 16 Gbps Fiber Channel con Dell Compellent – dai server agli switch e allo storage – in grado di raddoppiare la quantità di banda per le applicazioni più importanti all’interno dei data center virtualizzati.

La soluzione end-to-end 16 Gbps Fiber Channel è sviluppata con nuovi miglioramenti degli array storage Dell Compellent SC8000, che comprendono un modulo 16 Gbps Fibre Channel IO per gli array e il nuovo software Dell Compellent Storage Center 6.3. Inoltre, Brocade mette a disposizione il modulo Brocade M6505 16 Gbps FC embedded SAN I/O di Dell, che consente ai Blade Enclosures PowerEdge M1000e di Dell di connettersi direttamente agli array storage Compellent con la capacità di banda più elevata.

“Lo storage condiviso continua a crescere a livelli mai visti in precedenza, di pari passo con l’adozione di cloud e virtualizzazione, e la richiesta di tecnologie di storage Fiber Channel aumenta con l’accelerazione sull’utilizzo di soluzioni SAN a 16 Gbps,” spiega Jason Nolet, vice president Data Center Networking Group di Brocade. “La disponibilità di soluzioni storage end-to-end 16 Gbps di Dell Compellent supporterà questi trend e rafforzerà le nostre partnership consolidate, unendo un potente motore di trasferimento dati, un software intelligente e la tecnologia Fiber Channel leader del settore degli switch Brocade per consentire alle aziende la riduzione di costi, tempi e rischi, rispondendo in modo rapido ai cambiamenti”.

“Le nostre nuove soluzioni end-to-end 16 Gbps Fiber Channel integrate, dai server al networking e allo storage, permetteranno ai clienti Dell Compellent di migliorare la capacità di storage e le performance, e dimostrano al contempo il nostro focus sulla protezione degli investimenti e su architetture flessibili e a prova di futuro”, spiega Dan McConnell, Director of Product marketing and Management di Dell Compellent. “Con queste nuove soluzioni, siamo in grado di fornire ai nostri clienti performance scalabili per supportare le applicazioni in crescita, basate su database, sostenuti dal nostro valido ecosistema di supporto.”

Il modulo Brocade M6505 SAN I/O offre un eccellente rapporto prezzo/performance e funzionalità di classe enterprise per i Blade Enclosures Dell PowerEdge M1000e, è configurabile in 12 o 24 porte e supporta velocità di 4, 8 o 16 Gbps e si aggiunge alle altre soluzioni SAN di Brocade proposte da Dell, tra le quali lo switch Brocade 6510, configurabile tra 24 e 48 porte e il backbone DCX 8510, disponibile con configurazioni da 4 e 8 slot.

Le funzionalità uniche delle soluzioni SAN di Brocade, che permettono ai clienti di sviluppare valore immediato, includono link inter-chassis di seconda generazione che rendono i fabric più veloci, snelli e semplici con un numero inferiore di cavi, aumentando il consolidamento e riducendo la complessità e i costi di rete. Inoltre, un nuovo modello di porta, Diagnostic Ports (D_Ports), consente agli amministratori di identificare e isolare velocemente i problemi di fibra e cavo, abbassando così i tempi di installazione e diagnostica dei fabric.

 

Disponibilità

I nuovi array storage Dell Compellent 16 Gbps saranno disponibili a livello mondiale con il rilascio del software Dell Compellent Storage Center 6.3 a inizio 2013 per i clienti principali, mentre la disponibilità generale seguirà in aprile.

 

Brocade (Nasdaq: BRCD) è l’azienda pure-play di networking innovatrice per realizzare reti ad alte prestazioni, facili da implementare, gestire e scalare negli ambienti più esigenti. Per ulteriori informazioni: www.brocade.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: