Cree estende la sua leadership nelle soluzioni di conversione di potenza con il nuovo modulo ad alta frequenza al carburo di silicio

Stabiliti nuovi standard grazie al primo modulo di potenza pienamente qualificato del settore al carburo di silicio

Cree (Nasdaq: CREE) continua a confermare le eccellenti prestazioni e l’affidabilità delle nuove soluzioni per le tecnologie di alimentazione al suo carburo di silicio (SiC), attraverso l’introduzione del primo modulo di potenza disponibile sul mercato all-SiC di Cree®. Il nuovo modulo ad alta frequenza, con funzionamento a 100A e blocco a 1200V, consente una maggiore efficienza, favorendo, grazie anche alla sua compattezza e alle dimensioni ridotte, un abbassamento dei costi di sistema rispetto alle convenzionali soluzioni basate sul silicio.

“Un modulo all-SiC con queste specifiche ci permette di soddisfare le esigenze dei nostri clienti che richiedono dimensioni ridotte e convertitori di potenza ausiliari più leggeri, rispettando al contempo gli standard di efficienza e la riduzione dei costi”, ha commentato Al-Fisal Kayal, Innovation and Research Engineer di Alstom Belgium Transport.

Il modulo è dotato di diodi SiC MOSFET e SiC Schottky in una configurazione da 50 mm half-bridge, con temperatura di giunzione massima di 150°C. I componenti al carburo di silicio permettono al modulo di funzionare a frequenze di commutazione estremamente elevate, in grado di ridurre dimensioni, peso e costi di sistema nella conversione di potenza. Il nuovo modulo ha, inoltre, dimostrato una frequenza di commutazione fino a 100 kHz. Le sue applicazioni principali includono convertitori ad alta potenza, soluzioni industriali, inverter solari e alimentatori.

 “Il modulo duale da 1200V – 100A estende la gamma di prodotti MOSFET e di diodi con applicazioni di potenza maggiore”, ha spiegato Mrinal Das, Product Marketing Manager di Cree Power e RF. “Le efficienti caratteristiche di commutazione del modulo all-SiC consentiranno ai progettisti di soddisfare le richieste dei clienti per la riduzione di dimensioni, peso e costo del prodotto finale, riducendo, inoltre, il consumo globale di energia. I dispositivi di potenza SiC di Cree hanno già permesso di risparmiare circa 1 milione di tonnellate di emissioni annue di CO2, risultato che si otterrebbe piantando 95 milioni gli alberi”.

I componenti sono disponibili per la spedizione immediata presso Digi-Key Corporation e Mouser Electronics (CAS100H12AM1). E’ inoltre possibile richiedere campioni di prova da parte di produttori di moduli. I visitatori della fiera “Electronica 2012” di Monaco (13/16 novembre), troveranno tutte le informazioni sul nuovo modulo duale presso il Padiglione A5, Stand 343.

 

Informazioni su Cree

Con i suoi prodotti Cree sta rivoluzionando il settore dei LED per l’illuminazione, tanto da rendere obsolete le tradizionali e poco efficienti tecnologie di illuminazione attraverso lo sviluppo di tecnologie LED eco-compatibili, prive di mercurio e a risparmio energetico. Cree è il principale innovatore nel settore dell’illuminazione a LED e nella produzione di semiconduttori per applicazioni elettriche e di radio frequenza.

I prodotti offerti da Cree includono apparecchi LED a incasso, LED per l’illuminazione e ad alta luminosità, chip per LED blu e verdi, dispositivi di alimentazione e sistemi RF/wireless. Queste soluzioni vantaggiose trovano applicazione in settori quali l’illuminazione generale e la retroilluminazione, la segnaletica elettronica, i motori a velocità variabile e le comunicazioni wireless.

Ulteriori informazioni sui prodotti e sull’azienda sono disponibili sul sito web all’indirizzo www.cree.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: