Pubblicità


In scena a Bologna una Guida sul tema Smart City, il nuovo sistema operativo e originali applicazioni per Windows 8 create a partire dagli Open Data della PA

 

Microsoft partecipa a Smart City Exhibition, il nuovo appuntamento organizzato da Forum PA che si apre oggi a Bologna, con l’obiettivo di avviare un dialogo costruttivo con amministratori pubblici, manager e opinion leader. In occasione della manifestazione Microsoft presenta la Guida “Smart Cities: riflessioni ed esperienze”, un utile strumento di approfondimento per promuovere un cambiamento culturale, ed esperti di Microsoft intervengono nel corso del ricco programma di convegni, arricchendo il dibattito sullo stato dell’arte e sulle frontiere di sviluppo delle città intelligenti. Durante la tre giorni presso il Salottino Microsoft (Padiglione 3, Stand 8C) verranno inoltre condivise esperienze e progetti a supporto delle città del futuro e mostrati il nuovo sistema operativo e alcune applicazioni per Windows 8 sviluppate dai partner a partire dagli Open Data della PA.

 

In particolare Carlo Iantorno, National Technology Officer di Microsoft Italia, interviene oggi al convegno “L’infrastruttura abilitante per la città intelligente: connettività, piattaforme di integrazione, sensori e device”. Secondo la visione di Microsoft, le infrastrutture per le Smart City devono avere alcuni punti di riferimento strategici, ovvero il Cloud Computing, che consente di realizzare progetti d’innovazione in modo rapido e accessibile, le tecnologie per accedere a dati in maniera intelligente in linea con il modello Open Data, e gli strumenti di sviluppo che permettano a studenti, sviluppatori e piccole software house di creare nuove applicazioni. Fondamentale anche un aspetto non infrastrutturale, bensì culturale, ovvero la capacità della PA di avviare proficue partnership tra pubblico e privato a vantaggio di tutti: è infatti strategica la collaborazione attiva di grandi vendor, di piccoli partner e di start up. Offrendo tecnologie per la PA, per il consumatore e per gli sviluppatori, Microsoft è in grado di accompagnare gli enti pubblici locali in questo percorso d’innovazione e per stimolare un’efficace riflessione su questi temi, presentando anche alcune esperienze concrete, Microsoft rilascia oggi nel corso della manifestazione una Guida dal titolo “Smart Cities: riflessioni ed esperienze”.

 

Nell’area espositiva di Microsoft, oltre a mostrare il nuovo Windows 8, alcuni partner presenteranno delle applicazioni create per il nuovo sistema operativo in linea con il modello Open Data: l’app “RomaPerVoi”, sviluppata da Proge-Software con i dataset della municipalità di Roma, ed “Enjoy Lombardia”, sviluppata da Garoo! a partire dagli Open Data di Regione Lombardia. RomaPerVoi permette di cercare in maniera intuitiva e visualizzare sulla mappa di Roma punti di interesse quali centri sportivi, musei, centri di orientamento al lavoro, asili e parchi, corredati da dettagli come indirizzo, orario di apertura, numeri di telefono, e-mail e altre informazioni aggiuntive. Enjoy Lombardia intende invece aiutare abitanti e turisti a scoprire le opportunità offerte dalla Regione Lombardia per il tempo libero, ovvero eventi, musei, attività sportive e agriturismi sul territorio, fornendo indicazioni utili e agevolando l’interazione con organizzatori ed enti promotori, ai quali viene anche offerta visibilità su chi intende partecipare. Le due app fanno parte del ricco universo di applicazioni che valorizzano il nuovo sistema operativo di Microsoft, che offre un’esperienza veloce e fluida, completamente reimmaginata.

 

“Le città del nuovo millennio devono affrontare sfide senza precedenti relativamente a temi quali la mobilità, i trasporti, il lavoro, l’ambiente e la qualità della vita e Microsoft è pronta a fornire la tecnologia abilitante in virtù della propria esperienza in molteplici progetti in Italia e nel mondo in collaborazione con il proprio ecosistema di partner”, ha dichiarato Rita Tenan, Direttore della Divisione Public Sector di Microsoft Italia. “Siamo entusiasti di partecipare a questa prima edizione di Smart City Exhibition, presentando la nostra visione sul modo più efficace per avviare progetti in grado di migliorare la trasparenza, la partecipazione attiva e la qualità della vita nelle città. Intendiamo offrire dimostrazione delle varie tecnologie abilitanti, presentando il nostro nuovo sistema operativo, che attraverso un’interfaccia più intuitiva e un’esperienza utente più coinvolgente, semplifica l’accesso ai cittadini migliorando il dialogo con la PA, e mostrando alcune applicazioni che sfruttando il modello Open Data sono in grado di contribuire realmente al miglioramento del servizio alla collettività. Microsoft crede che il paradigma Open Data sia fondamentale per lo sviluppo di Smart City, poiché la completa accessibilità dei dati pubblici attraverso la rete consente a cittadini e imprese di creare valore attraverso nuove applicazioni a vantaggio di tutti”.

 

Nel corso della seconda giornata di Smart City Exhibition, interverrà anche Roberta Cocco, Direttore Responsabilità Sociale e National Plan di Microsoft Italia, al convegno “Smart Communities, genere, inclusione. L’intelligenza dei territori e le differenze, e durante l’ultima giornata Alberto Masini, Business Development Manager – Public Sector di Microsoft Italia, parteciperà al laboratorio “Progettare lo spazio pubblico intelligente.

 

Ulteriori informazioni sulla visione di Microsoft in tema di Smart City e la Guida “Smart Cities: riflessioni ed esperienze” sono scaricabili al seguente link: http://www.microsoft.com/italy/pubblicamministrazione/smartcity/

 

 

Microsoft

Fondata nel 1975, Microsoft è leader mondiale nel software, nei servizi e nelle tecnologie Internet per la gestione delle informazioni di persone e aziende. Offre una gamma completa di prodotti e servizi per consentire a tutti di migliorare, grazie al software, i risultati delle proprie attività – in ogni momento, in ogni luogo e con qualsiasi dispositivo. Ogni informazione relativa a Microsoft è disponibile al sito http://www.microsoft.com/italy/.

Nota per i redattori: per ulteriori informazioni, notizie e punti di vista di Microsoft, visitare il Microsoft News Center all’indirizzo http://www.microsoft.com/news. I collegamenti Web, i numeri di telefono e i titoli risultavano corretti al momento della pubblicazione, ma potrebbero essere stati modificati. Per ulteriore assistenza, giornalisti e analisti possono contattare il Rapid Response Team di Microsoft o altri contatti appropriati elencati all’indirizzo http://www.microsoft.com/news/contactpr.mspx.

Pubblicità


Pubblicità