Gorgonzola, irresistibile anche nei piatti freddi. Gelato al fior di latte e gorgonzola

Pubblicità


Dolce e piccante. Da solo, accompagnato alla classica pasta, ma anche ad ingredienti freddi come verdure, farro, carpaccio, frutta (in particolare Fichi, pere mele, kiwi e fragole) e frutta secca (come  noci, nocciole e mandorle) . La sua sorprendente abbinabilità è ben nota ai grandi chef che da sempre si affidano al Gorgonzola per creare nuove ricette.

gorgonzola-e-verdureComunque si decida di gustarlo, a patto naturalmente che sia DOP ovvero contrassegnato dal logo blu del Consorzio sulla carta d’alluminio che lo avvolge, il Gorgonzola dona sempre un senso di appagamento grazie anche al suo aspetto irresistibile. Non a caso, fin dall’antichità, questo formaggio è proposto agli inappetenti per far tornare loro l’appetito .

Il gorgonzola è un formaggio particolare dalla personalità spiccata. Dolce o piccante, consigliamo di provarli entrambi, acquistandone piccole quantità, dal momento che si tratta di un alimento “vivo” e in continua maturazione. Per l’ottimale conservazione del gorgonzola è sufficiente asportare la crosta ed avvolgere il prodotto riponendolo in una confezione salva freschezza. Nel caso in cui il gorgonzola acquistato venga lasciato troppo a lungo nel frigorifero, assumendo quindi un sapore troppo deciso, si può utilizzarlo con panna da cucina e burro per la preparazione di ottime salse e gustose creme in aggiunta ai tuoi piatti.

Pur essendo fatto esclusivamente con latte e caglio, dal punto di vista dietetico-alimentare il Gorgonzola è un alimento completo che contiene proteine (19 gr x 100 gr di prodotto), fosforo (360 mg.), calcio (420 mg.) e vitamine (A, B1, B2, B6, B12, PP) elementi indispensabili per un armonico sviluppo fisico e un equilibrato apporto di quotidiana energia. Ecco perché è l’ideale per preparare i piatti unici particolarmente utilizzati d’estate.

Gelato al fior di latte e gorgonzola

Gelato al fior di latte e gorgonzolaIngredienti per 4 persone:
1 confezione di gelato fior di latte da 500 gr. 100 gr. di gorgonzola dolce 80 gr. di pistacchi 4 cucchiai di miele di castagno

Preparazione:
In un contenitore di vetro o di acciaio mantecate il gelato con il gorgonzola dolce, riponetelo velocemente in freezer e lasciatelo per almeno 30 minuti. Nel frattempo srotolate la pasta sfoglia, spennellatela con acqua e spolverate con zucchero semolato, ritagliatela a strisce sottili e cuocetele in forno ad una temperatura di 200°. Servite il gelato in piccole cocotte, spolverate con un trito di pistacchi ed una cucchiaiata di miele di castagno, decorate con le sfogliatine caramellate

 

Vino consigliato: Albana di Romagna

Pubblicità


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.