13° Festival della Cucina Italiana – Parco Terme Galvanina – Rimini Alta

Il Festival della Cucina Italiana, dopo aver fatto tappa in alcune regioni italiane, approda in Emilia Romagna per realizzare la sua tredicesima edizione.

AICLa scelta del luogo è caduta su Rimini, capitale del turismo estivo marittimo con un elevatissimo numero di alberghi, ristoranti e locali pubblici per ogni forma di divertimento, ma anche centro storico importante che ancora conserva vestigia antiche di grande valore e città natale di personaggi famosi, Federico Fellini in primis. Il Festival 2013, partendo da un collante universale come quello enogastronomico, farà vivere, circondati dalle bellezze naturali e anche di rilevante interesse archeologico, del Parco Terme della Galvanina un fine settimana denso di avvenimenti socioculturali di indubbio spessore.

 

6-7-8 settembre 2013 – Orari: venerdì 6 e sabato 7 settembre – ore 15/24 – Domenica 8 settembre ore 10.30/24 – INGRESSO GRATUITO

 

fest-chef FESTIVAL DELLE BONTA’

Un’ampia tensostruttura ospiterà una straordinaria mostra mercato di eccellenze provenienti dalle regioni italiane. Sott’oli, porchette, marmellate, salumi, formaggi e tante altre specialità alimentari saranno affiancate alle pizze dei migliori pizzaioli napoletane, alle piadine romagnole, ai pani artigianali.

 

FESTIVAL DEI MASTRI CARNAIOLI

La Mora Romagnola, ormai regina incontrastata nei menù di molti ristoranti di qualità, viene proposta in degustazione insieme alla prestigiosa Chianina toscana e a quell’eccellenza assoluta che è l’autentica Carne Scozzese, con degustazioni a prezzi popolari. 

spaghetti

FESTIVAL DELLA MUSICA

La musica sarà protagonista di giornate / concerto e il Parco Terme Galvanina sarà il luogo ideale dove rappresentare l’Inedited World Music Festival 2013, una rassegna nata con l’obiettivo di offrire un’opportunità ad artisti dai 16 ai 60 anni, provenienti da ogni genere musicale. L’evento è coordinato da Christine Joan Johnson.

 

FESTIVAL DELLA BIRRA

Risulta indiscutibile il fatto che la birra ha conquistato il cuore degli italiani e importanti fasce di mercato. Alle produzioni artigianali più qualificate sarà dedicata una grande kermesse durante la quale si affermerà la versatilità della birra in bottiglia e alla spina negli abbinamenti più svariati.

 

BOLOGNA. VIA MASCARELLA: CANTINA BENTIVOGLIO. (PIATTO) TAGLIATELLE AL RAGU'.FESTIVAL DEL VINO

Le migliori produzioni regionali e nazionali potranno essere degustate in uno spazio interamente dedicato al vino, curato da professionisti del settore.

 

FESTIVAL DELL’ACQUA SALUTARE

Proprio in occasione del Festival della Cucina Italiana verrà riaperto il reparto di cure idropiniche: il pubblico potrà bere liberamente le famose acque calde o naturali delle Terme della Galvanina, per il benessere del proprio organismo. Parallelamente potrà essere visitato l’adiacente Museo Archeologico con i reperti dell’antica civiltà romana trovati negli scavi del Parco Terme Galvanina.

 

FESTIVAL DEL BIO E DEL BENESSERE

Bevande e cibi di produzione biologica, farine e preparati per chi ha problemi di intolleranza al glutine: il benessere oggi passa attraverso forme di alimentazione sane e naturali. Una vasta area del Festival sarà proprio dedicata alla salute e a tutti quei prodotti che ci possono aiutare a vivere meglio.

 

LE SFOGLINE ROMAGNOLE

Un’area del Parco Terme Galvanina sarà dedicato alla dimostrazione per il pubblico e alla preparazione pratica di pasta con il matterello a cura delle sfogline romagnole. Contestualmente saranno preparati sughi tradizionali per condire la pasta fresca preparata dalle sfogline. Il pubblico potrà degustare i piatti acquistandoli ad un prezzo simbolico.

 

RISTORANTE POMOD’ORO

Per tutta la durata del Festival il ristorante Pomod’Oro rimarrà aperto al pubblico con le sue pizze speciali, i polli allo spiedo, le carni profumate, le paste fatte a mano e tutte golosità che sono il vanto di questa splendida struttura adiacente il Parco Terme Galvanina. Menù e spazi speciali per i bambini.

 

L’UNIVERSITA’ DEL POMODORO

Domenica 8 settembre alle ore 11 al pomodoro, alle sue innumerevoli tipologie, alle sue proprietà nutrizionali e ai vantaggi che può apportare sul piano salutistico si terrà un importante convegno con relatori di fama e una ricerca sul piano gastronomico condotta dal noto chef bistellato Pino Cuttaia (miglior chef nell’ambito del Trofeo Galvanina 2012).

 

ALTAMODA E BOLLICINE

Evento esclusivo! I più begli abiti autentici anni 50/60 del grande stilista Emilio Capucci: altamoda abbinata a bollicine di Franciacorta. Questa sfilata sarà preceduta da una sfilata di abbigliamento giovane.

 

TROFEO NAZIONALE GALVANINA

Il Festival della Cucina Italiana assegna ogni anno 4 premi ad altrettanti personaggi del mondo della cultura, dell’imprenditoria, del giornalismo e della cucina. Negli anni passati l’indimenticabile Tonino Guerra, Vittorio Sgarbi, e lo chef riminese Gino Angelini ora ai vertici della cucina americana, il grande Pino Cuttaia del ristorante “La Madia” di Licata, i giornalisti Bruno Gambacorta ed Anna Scafuri della Rai, l’imprenditore americano della pasta Joseph Vitale hanno ritirato il prestigioso Premio. Quest’anno il Comitato che decide le assegnazioni del Trofeo Nazionale Galvanina lo consegnerà domenica 8 settembre alle ore 12.30 sul palco del Parco Terme Galvanina.

 

PREMIO “WORLD WIDE CHEF”

Si chiamerà “World Wide Chef” e sarà una delle tantissime novità introdotte quest’anno a tenere banco alla kermesse del 13° Festival della Cucina Italiana. Un premio di grandissima attualità, un riconoscimento speciale all’organizzazione ristorativa che nell’ultimo anno è stata capace di comunicare la propria identità e il proprio lavoro attraverso il mezzo di comunicazione oggi più potente al mondo: internet. E’ alla redazione del portale enogastronomico Oraviaggiando.it – e allo lo staff della società Engenia Web Communication farm che gestisce il portale – che è stato offerto l’arduo (ma anche affascinante) compito di “scandagliare” la rete e nominare il vincitore.

 

COS’E’ IL FESTIVAL DELLA CUCINA ITALIANA

Il Festival della Cucina Italiana, che nel 2013 giunge alla 13ª edizione, è il più grande contenitore itinerante di eventi, da sempre patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali: nel 2012 si è svolto nella città del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola, nelle Marche, coinvolgendo il folto pubblico, le televisioni, i giornalisti, i più importanti chef italiani e i buyers esteri in degustazioni di cibi e vini eccellenti. Precedentemente si era svolto all’ Isola d’Elba, a Londra, a San Benedetto del Tronto, a San Patrignano e presso la Fiera di Rimini, con risultati sempre oltremodo lusinghieri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: