Feelmemory.com la start-up innovativa etica e tecnologia. Il suo core business? I ricordi

Primo sito al mondo che permette di riscrivere la storia di un proprio caro, custodire e condividere attraverso la rete la memoria di persone scomparse e aiutare organizzazioni no-profit Feelmemory (www.feelmemory.com) è il primo sito al mondo che permette di custodire i ricordi e la storia di persone care scomparse, attraverso immagini, filmati e racconti, con la possibilità di effettuare donazioni in loro memoria ad organizzazioni no-profit che operano per un mondo migliore. Feelmemory è una start-up etica e tecnologica, in grado di innovare con lo scopo di offrire un servizio socialmente utile.

cieloEsempio di azienda che unisce iniziative imprenditoriali ed etiche, Feelmemory, dopo un mese e mezzo di vita, conta 10.600 iscritti di cui il 65% donne di età matura (40-60anni) e oltre 3.000 utenti e memory. Il progetto sta iniziando a diffondersi spontaneamente ed in maniera virale anche all’estero, sono state registrate iscrizioni dal Messico, dagli Stati Uniti e anche dal Nepal, Albania, Germania, Brasile e Russia e dalle Bahamas.

“Una Start up come Feelmemory si avvale delle ultime tecnologie disponibili sul mercato e nasce con un pensiero moderno, che verrà esteso a livello globale. Feelmemory ha un linguaggio di programmazione avanzato ed è un mix tra un sito ed un social network, è un contesto nel quale poter entrare con fiducia, perché non è guidato da logiche commerciali, ma ha un modello di sostegno etico”. – ha spiegato Fabio Lupi, uno dei fondatori Feelmemory.com.

Come funziona:

Feelmemory è uno spazio totalmente gratuito, protetto da sistema di privacy sicuro e facile da gestire dove non è presente alcun tipo di pubblicità. Nell’area ‘MEMORY COLLETTIVE’ è possibile creare uno spazio dedicato a quelle community che potranno crearsi spontaneamente per ricordare la memoria di una persona nota scomparsa, un evento importante per la storia di una nazione, ma anche per accomunare persone che hanno vinto una malattia o che vogliono sostenere una causa o un progetto di ricerca. Nell’area FAMILY FEEL è possibile ricreare un albero genealogico (o degli affetti) rivisto in chiave moderna che si svilupperà in automatico crescendo all’infinito. Il sito permette, inoltre, di donare in ricordo di una persona scomparsa, magari ad un’associazione che combatte quella che è stata la causa della morte, o, semplicemente, che sostiene una passione che ebbe in vita la persona cara, aiuta ad affrontare il dolore con un gesto tangibile e si fa del bene nei confronti di chi ne ha bisogno. Nel caso si scelga di sostenere una delle organizzazioni già presenti, all’interno del portale si possono trovare tutte le informazioni relative

All’associazione e alle sue campagne e, sempre restando all’interno del portale, si può effettuare il pagamento con la massima sicurezza.

“In Italia hanno già aderito circa 20 organizzazioni no-profit selezionate, tra cui AMREF, SOS Villaggi dei Bambini, Emergenza Sorrisi, e molte altre, ma sono già arrivate oltre 50 richieste che devono essere selezionate e verificate – ha dichiarato Lupi – Il nostro obiettivo è quello di selezionare circa 50 organizzazioni no-profit per Paese, fin ora abbiamo ricevuto richieste di adesione da parte di organizzazioni in altre parti del mondo, come ad esempio: Irish heart foundation e playing for life in Irlanda, comfort Ruwanda in Scozia, che presto saranno online su Feelmemory”.

Pubblicato: 31 May 2013

Info su Andrea Bassanelli

Sono Andrea Bassanelli, giornalista specializzato nel settore tecnologico e della comunicazione da più di trent'anni e da dieci anni editore nel settore HIFI, DIY, HITECH, MOTO, AUTO, CINEMA, ANNUNCI ECONOMICI, CUCINA, PESCA, FUNGHI e qualcos'altro ancora a venire... Ho iniziato a lavorare come giornalista nel lontano 1983, scrivendo per molti gruppi editoriali prestigiosi come IL SOLE 24 ORE, MONDADORI, RIZZOLI CORRIERE DELLA SERA, GRUPPO EDITORIALE SUONO, solo per citarne alcuni. Mi occupo di informatica, tecnologia, hi-fi, internet, comunicazione con grande attenzione a tutto il variegato mondo del web. Ho fondato e diretto diverse aziende e collaborato come consulente con decine di società, sia in Italia che all'estero.
Con le parole chiave , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Se hai trovato interessante l'articolo, lascia un Commento: