Pubblicità


Il 90% degli utenti di servizi cloud li utilizza per accedere in ogni momento alla propria musica. Il Cloud D-Link è “personal” e non salva i tuoi file nell’etere, ma a casa tua. I Cloud Storage D-Link offrono funzionalità avanzate che vanno ben oltre la semplice archiviazione musicale

DNS-320LWEmerge da un’analisi condotta da Strategy Analytics sui servizi di Cloud Storage che quelli più utilizzati sono offerti da Apple (27%), grazie ad iCloud e iTunes Match, Dropbox (17%), Amazon Cloud Drive (15%) e solo al quarto posto Google Drive (10%).

Un altro risultato interessante è che il 90% degli utenti Apple, Amazon e Google utilizza il cloud non tanto per sincronizzare i propri dati in rete, ma soprattutto per condividere e accedere in ogni momento alla propria musica. Per Dropbox, servizio di storage puro, privo di offerte a contorno, la percentuale di utilizzo legata alla musica si mantiene comunque al 45%.

Il Cloud Storage D-Link può essere considerato l’evoluzione di questi servizi, perché può fare molto di più che salvare e condividere musica o file. Con gli ShareCenter D-Link è, infatti, possibile costruire il proprio blog su WordPress, organizzare le foto con Photo Center, fare lo streaming di film sul televisore passando da Boxee Box by D-Link, Playstation 3 o Xbox 360, pianificare i download tramite Torrent, fare Backup di PC, MAC e smartphone, e molto altro ancora.

Questo valore aggiunto è chiaramente percepito dai consumatori, come confermano i dati di vendita dei NAS D-Link in Italia che registrano una crescita anno su anno del 47% nel solo segmento Retail, diventando per D-Link una tra le prime cinque categorie di prodotto più vendute.

Il Cloud firmato D-Link è classificabile inoltre come personal cloud’ perché, pur consentendo l’accesso ai file domestici tramite la rete, garantisce la proprietà esclusiva dei propri file accessibili ovunque in modo sicuro e protetto solo da chi dispone delle credenziali necessarie all’accesso. A differenza dei servizi standard, con i NAS D-Link i dati non sono archiviati su server remoti situati dall’altra parte del mondo, ma restano al sicuro nella propria casa. Creando un account online sul portale mydlink Cloud Services è possibile accedere in modo sicuro ai propri file da un qualsiasi dispositivo collegato a internet o da iPhone, iPad e smartphone Android utilizzando l’App mydlink Access-NAS.

Il Cloud Storage DNS-320LW, ShareCenter a 2 baie di D-Link, è la soluzione ideale per gli utenti domestici ed è disponibile presso i migliori rivenditori di elettronica di consumo ed retailer al prezzo consigliato di 99,90€ (iva inclusa).

 

Informazioni su D-Link

D-Link, “Building Network for People”, nei suoi 26 anni è cresciuta fino a diventare un’azienda mondiale da un miliardo di dollari nel campo della progettazione, sviluppo e produzione di soluzioni di rete, broadband, elettronica digitale e prodotti per la trasmissione di voce e dati. D-Link produce il 21% delle porte LAN switching a livello mondiale. Le soluzioni D-Link sono ideali per la casa digitale, ambienti SMB (small-medium business) e aziende di grosse dimensioni. D-Link è stata recentemente inclusa nell’ ”Info Tech 100” della rivista BusinessWeek, la classifica delle 100 aziende IT più importanti del mondo. D-Link, con direzione generale a Londra (UK), conta 20 sedi in Europa, regione strategicamente importante perché rappresenta un terzo dei profitti globali. D-Link Mediterraneo – con uffici diretti a Milano e Roma – è presente in Italia da più di 10 anni, che l’hanno vista crescere fino a diventare uno dei principali fornitori di soluzioni di rete per aziende e privati con un’offerta che copre i mercati delle connessioni wireless e broadband e soluzioni pensate per la sicurezza ed il networking di rete.

 

Maggiori informazioni sulla SmartRoom e sul sito www.dlink.com/it

Pubblicità


Pubblicità