FEDELTÀ DEL SUONO #284 – AGOSTO 2019 – MIRACOLO SOTTO LE STELLE D’OCCIDENTE…

Miracolo sotto le stelle d’occidente…   “WESTERN STARS”   I wake up in the morning, just glad my boots are on Instead of empty in the whispering grasses, Down the Five at Forest Lawn On the set, the makeup girl brings me two raw eggs and a shot of gin When I give it all up for that little blue pill That promises to bring it all back to you again   Ride me down easy, ride me down easy friend Tonight the western stars are shining bright again   Here in the canyons above Sunset, the desert don’t …

COSTRUIRE HIFI #244 – AGOSTO 2019 – ACOUSTIC GEOMETRY

Acoustic geometry   Chi, come me è un “curioso” della Vita, conosce sicuramente la geometria, magari anche la geometria analitica, forse ha sentito parlare vagamente di Geometria Sacra ma, da oggi, conoscerà anche la geometria acustica!   La geometria (dal greco antico “γεωμετρία”, composto dal prefisso geo che rimanda alla parola γή = “terra” e μετρία, metria = “misura“, tradotto quindi letteralmente come misurazione della terra) è quella parte della scienza matematica che si occupa delle forme nel piano e nello spazio e delle loro mutue relazioni. … forme nel piano e nello spazio e delle loro mutue relazioni e quindi parlare di geometria acustica significa …

COSTRUIRE HIFI #243 – LUGLIO 2019 – FORUMER AVVISATO, MEZZO SALVATO…

Forumer avvisato, mezzo salvato…   Nei giorni scorsi ho ricevuto la comunicazione che avevamo “bannato” dal Forum di CHF un tale Alessio M. (non vale la pena neanche fargli vivere tre secondi di notorietà…) perché aveva pubblicato un post nel quale violava alcune delle regole del nostro Forum.   La prima cosa che mi sono domandato è: possibile che non esista una parola migliore di “bannato” per esprimere il concetto? Il dizionario Garzanti riporta:   bannare [ban-nà-re] verbo transitivo   (Internet) togliere a un utente che non ha rispettato le regole l’autorizzazione ad accedere a una sezione di un …

FEDELTÀ DEL SUONO #283 – LUGLIO 2019 – IL GENIO È NONCONFORMISMO

Il genio è nonconformismo     “Montana”   [Verse 1] I might be movin’ to Montana soon Just to raise me up a crop of dental floss Raisin’ it up Waxin’ it down In a little white box That I can sell uptown By myself I wouldn’t have no boss But I’d be raisin’ my lonely dental floss Raisin’ my lonely dental floss   [Verse 2] Well I just might grow me some bees But I’d leave the sweet stuff to somebody else But then on the other hand I would Keep the wax ‘N melt it down Pluck …

FEDELTÀ DEL SUONO #282 – GIUGNO 2019 – SYMPATHY FOR THE DEVIL

“Sympathy for the devil”   Please allow me to introduce myself I’m a man of wealth and taste I’ve been around for a long, long year Stole many a man’s soul and faith And I was ‘round when Jesus Christ Had his moment of doubt and pain Made damn sure that Pilate Washed his hands and sealed his fate Pleased to meet you Hope you guess my name But what’s puzzling you Is the nature of my game I stuck around St. Petersburg When I saw it was a time for a change Killed the Tsar and his ministers …

COSTRUIRE HIFI #242 – GIUGNO 2019 – CAHIERS DE DOLÉANCES

Francia, maggio 1789. La nazione sta vivendo una crisi economica senza precedenti e le disparità all’interno degli strati sociali si stanno sempre più acuendo. Da un lato c’è il primo e il secondo Stato (clero e nobiltà) che godono di privilegi ormai non più attuali, dall’altro c’è il cosiddetto Terzo Stato, composto da tutto il resto della popolazione che ha pagato e continua a pagare il costo della corruzione e della inefficienza del regime francese. Il re, Luigi XVI, è sempre più distante e lontano dal suo popolo e i suoi burocrati, intuendo che la ribellione sta raggiungendo livelli …

FEDELTA’ DEL SUONO #281 – MAGGIO 2019 – STRANI GIORNI

Strani giorni   “Strani giorni”   In nineteen fortyfive I came to this planet   Ascoltavo ieri sera un cantante uno dei tanti E avevo gli occhi gonfi di stupore I’ve seen many things in this part of the world Nel sentire: “il cielo azzurro appare limpido e regale” Let me tell you something (il cielo a volte, invece, ha qualche cosa d’infernale)   Strani giorni viviamo strani giorni   Cantava: Life can be short or long Sento un rumore di swing provenire dal Neolitico It depends Dall’Olocene Where you go at night Sento il suono di un violino …

COSTRUIRE HIFI #241 – MAGGIO 2019 – PUÒ ESISTERE PROGRESSO SENZA MEMORIA?

Può esistere progresso senza memoria?   15 aprile 2019… la Cattedrale di Notre-Dame a Parigi prende fuoco sembrerebbe per un evento casuale e brucia completamente fino al mattino successivo, riportando danni gravissimi.   21 aprile 2019… nella giorno della festività della Pasqua cristiana, un gruppo di kamikaze legati all’ISIS fa strage in Sri Lanka di bambini, donne e uomini cristiani intenti a pregare e a festeggiare la Pasqua.   Due episodi apparentemente lontani, apparentemente non collegati, apparentemente senza alcun nesso di causalità… eppure a ben vedere un nesso c’è ed è da ricercare in una sempre più marcata indifferenza …

COSTRUIRE HIFI #240 – Aprile 2019 – DATEMI UNA LENTE… CHE COSA NE VUOI FARE?

DATEMI UNA LENTE… CHE COSA NE VUOI FARE?   Rita Pavone cinquantasei anni fa cantava così:   “Datemi un martello “Che cosa ne vuoi fare?” Lo voglio dare in testa a chi non mi va’ eh eh eh”   riprendendo una canzone scritta dal cantante folk-country americano Pete Seeger. Negli anni sessanta era d’uso riprendere una canzone inglese o americana, arrangiarla e poi cantarla in italiano. Spesso le canzoni italiane erano spudoratamente copiate da quelle originali, altre volte, come in questo caso, Sergio Bardotti insieme alla Pavone, la riscrissero completamente, togliendo ogni riferimento politico e conferendole anche un tono …

FEDELTA’ DEL SUONO #280 – Aprile 2019 – PIETRE MILIARI

PIETRE MILIARI   “The Court of the Crimson King”   The rusted chains of prison moons Are shattered by the sun I walk a road, horizons change The tournament’s begun The purple piper plays his tune, The choir softly sing; Three lullabies in an ancient tongue, For the court of the crimson king The keeper of the city keys Put shutters on the dreams I wait outside the pilgrim’s door With insufficient schemes The black queen chants The funeral march, The cracked brass bells will ring; To summon back the fire witch To the court of the crimson king …

FEDELTA’ DEL SUONO #279 – Marzo 2019 – RAPSODIA DI PRIMAVERA

RAPSODIA DI PRIMAVERA   “Bohemian Rhapsody”   Is this the real life? Is this just fantasy? Caught in a landslide No escape from reality Open your eyes Look up to the skies and see I’m just a poor boy, I need no sympathy Because I’m easy come, easy go A little high, little low Anyway the wind blows, doesn’t really matter to me, to me Mama, just killed a man Put a gun against his head Pulled my trigger, now he’s dead Mama, life had just begun But now I’ve gone and thrown it all away Mama, oh oh …

COSTRUIRE HIFI #239 – Marzo 2019 – PRIMA TI IGNORANO…

PRIMA TI IGNORANO…   Direi che quello che sta accadendo ha dell’incredibile anche se, in tutta onestà, io lo andavo dicendo da molti mesi. Le lettere continuano ad arrivare a decine in redazione. In maniera quasi proporzionale all’aumento delle vendite in edicola… in effetti le vendite crescono un po’ meno rispetto all’aumento delle lettere ma questo ha una semplice spiegazione: non è facile aumentare i lettori mese dopo mese mentre invece è abbastanza facile, se si lavora bene, avere dei feedback da chi ti legge.   Ed è proprio quello che sta accadendo!   Mese dopo mese questa rivista …

FEDELTA’ DEL SUONO #278 – 02/2019 – COSA SAREBBE LA VITA SENZA LA MUSICA?

Cosa sarebbe la Vita senza la Musica?   “Because the Night”   Take me now, baby, here as I am Pull me close, try and understand Desire is hunger is the fire I breathe Love is a banquet on which we feed Come on now try and understand The way I feel when I’m in your hands Take my hand come undercover They can’t hurt you now Can’t hurt you now, can’t hurt you now Because the night belongs to lovers Because the night belongs to lust Because the night belongs to lovers Because the night belongs to us …

COSTRUIRE HIFI #238 – 02/2019 – SOTTO LA PANCA LA CAPRA…

SOTTO LA PANCA LA CAPRA…   Questo mese, complice le festività, ci avete INONDATI DI LETTERE! Moltissime di auguri (GRAZIE A TUTTI), molte di ringraziamenti e di incoraggiamento e alcune, come è giusto che sia, di critica. Nello spazio della posta troverete le più critiche con le relative risposte.   Una però mi ha colpito, quella di Lucio, che ci è andato giù duro, rimanendo ovviamente ampiamente nell’ambito del lecito e del consentito. In sostanza, Lucio pur ribadendo che compra CHF e che continuerà a comprarla, trova la mia direzione un po’ “ballerina” e “senza una rotta” (sintetizzo). Per …